katy perry, rivelata con un leak la copertina del nuovo album smile

Chiunque di voi sia terrorizzato dai pagliacci coltiverà già un certo disagio nei confronti della trasformista Katy Perry, ma con la copertina del nuovo album preparatevi a portare la vostra coulrofobia a un nuovo livello! Ebbene sì, esiste una parola specifica per la paura dei clown. Ma soprattutto, è stata appena leakata la copertina di Smile, quinto album in studio della nostra Katy. Il disco uscirà il 14 agosto e il tema della cover è “pagliaccio triste”.

Devo dire che nonostante mi dolga ammetterlo c’è qualcosa che vagamente mi piace del mood da quadro kitsch anni ’70, e andando a osservare più da vicino gli ultimi tonfi in classifica della Katy mi rendo conto che (titolo a parte) non ci sia nulla da ridere. La title track del disco, se la memoria non mi inganna, era stata leakata qualche mese fa prima che uscisse Daisies, ed è un featuring con P Diddy piuttosto trascurabile. Anyway: sarà il mood Circus, ma a questo Smile una chance voglio dargliela. Peggio di Witness non può andare.

condividi

Di popslut

Il neologismo puttan-pop nasce con popslut, e qui trova la sua teorizzazione e il suo osservatorio privilegiato. Con puttan-pop si intende quella branca del pop, inteso come showbiz (quindi musica, cinema e qualsiasi altro tipo di arte) che ha tra i suoi ingredienti il culto del personaggio e qualsiasi forma di sgualdrinaggine, reale o simulata, come ingrediente e veicolo. Il puttan-pop non è solo questione di musica, ma anche e soprattutto quello che ci gira intorno: una sgualdrina pop (donna o uomo che sia) è un mondo a parte fatto di video musicali, servizi fotografici, fan impazziti, e soprattutto gossip. I tabloid contemporanei sono un po’ quello che erano i boia ai tempi delle esecuzioni capitali sulla pubblica piazza: sacrificano queste star pop per il divertimento del popolo, sbattendo la loro vita privata in copertina, spesso diventando complici del loro successo. Il tutto è talmente imputtanito che spesso le vittime si alleano coi carnefici, facendo dei pettegolezzi che le riguardano uno stratagemma per non finire nel dimenticatoio.

error: Il contenuto è protetto dalla copia.