Connect with us

Che cosa stai cercando?

news

il ritorno di Lizzie McGuire è troppo hot per la Disney, il reboot è in pericolo?

Condividi

Qualche giorno fa Disney ha cancellato dai suoi palinsesti la serie Love, Simon, telefilm a tematica gay adolescenziale che la casa del Topo ha preferito liquidare a Hulu perché poco “family friendly”. Già allora, la divina Hilary Duff aveva chiosato sui social: “Suona familiare”, lasciando tutti in cerca di risposte. Non a caso, dopo aver annunciato il reboot di Lizzie McGuire su Disney + non se ne è saputo più nulla, e visto che tra poco il servizio di streaming arriva anche in Italia noi fan di Hilary ai quali non frega una benamata mazza di Baby Yoda (un attimo, perché ogni volta che lo vedo questa è la mia reazione), vogliamo sapere.

Terri Minsky, creatrice della serie, ha risposto alle domande di Variety facendo un po’ di chiarezza: “Sono molto orgogliosa dei due episodi che abbiamo girato. Hilary ha interpretato Lizzie McGuire a 30 anni in un modo che deve essere visto. Mi piacerebbe molto che lo show andasse in onda, ma idealmente preferirei che anche questa serie subisse il trasferimento su Hulu e che ci lascino fare le cose come vogliamo. Questa è la parte sulla quale sono completamente all’oscuro. Per me è molto importante che questo show sia stato così importante per molte persone”.

Come capirete, questo amaro sfogo ha gettato i fan nel panico: il reboot di Lizzie McGuire è troppo scabroso per la Disney? Lizzie a trent’anni avrà smesso di parlare coi cartoni animati e avrà iniziato a drogarsi? Se ascolti Wake Up al contrario invochi Satana? Hilary sarà di nuovo disoccupata nonostante abbia messo anima e collo in questo progetto così coraggioso?

Fortunatamente, un portavoce di Topolino in persona è intervenuto per sedare gli animi: “Abbiamo messo in pausa la produzione di Lizzie McGuire qualche settimana fa, per alcune revisioni creative. Il nostro obiettivo è riprendere la produzione al più presto per raccontare una storia autentica che possa coinvolgere i milioni di fan della serie e anche una nuova generazione di spettatori”. Mmmm. Me lo auguro per voi. Perché se siamo arrivati a censurare Lizzie McGuire, figli miei, io esco definitivamente.

UPDATE: Lizzie in persona è tornata sull’argomento per essere più chiara, ribadendo sostanzialmente che Topolino tenta di metterle il bavaglio: “Farei un disservizio a tutti i fan di Lizzie McGuire se dovessi limitare la realtà di una donna di trent’anni per restare sotto l’ombrello del contenuto adatto alle famiglie. Vorrei che il racconto della sua vita da adulta fosse sincero come quello di quando era teenager. Sarebbe un sogno se Disney ci permettesse di passare a Hulu, se loro fossero interessati, e io potrei di nuovo portare alla vita questo meraviglioso personaggio”, ha chiosato Hilary.

Commenti

Archivio

Facebook

Potrebbero piacerti anche

Celeb

C’è chi usa la carta forno, chi una sciarpa, chi addirittura la maschera di Buzz Lightyear. E poi c’è Sam Asghari, il Santo Consorte,...

Speciale

È proprio vero: quanto più credi di essere esperto in una materia (leggasi: lo Spearsanesimo), più la tua ignoranza è pronta a sorprenderti insegnandoti...

Celeb

I Quarantine Diaries di Madgezilla su Instagram hanno evidentemente messo in ansia amici, conoscenti, ex colleghi e vicini di casa, perché non si capisce...

Celeb

Mentre voi credevate che facesse la rincoglionita davanti a una macchina da scrivere e partecipasse a party esotici forte della sua immunità, Madgezilla covava...

error: Il contenuto è protetto dalla copia.