Connect with us

Che cosa stai cercando?

Celeb

hilary duff ha qualcosa da dire su come gli USA stanno affrontando l’emergenza virus

Condividi

Le avranno anche cancellato il ritorno di Lizzie McGuire, ma Hilary Duff rimane sempre un faro nella nebbia, specie in questo periodo buio. Attualmente in USA in molti, VIP compresi, si stanno chiedendo: “Che cazzo stiamo facendo?”. Diciamo che l’uomo arancione ancora una volta sta seminando il panico, con un discorso alla nazione (ieri sera) pieno di strette di mano inopportune, ringraziamenti agli sponsor, rassicurazioni sul virus che sparirà da solo (la faccia giusta è questa), e persino panzane random tipo “Google sta realizzando un sito per semplificare i tamponi”, boiata prontamente smentita da Google stessa.

“Gli USA stanno testando mille persone al giorno per il Covid-19, con la Corea del Sud che ne testa 20 mila? Andiamo USA, tieni il passo. Tanti altri paesi stanno testando più persone tutti i giorni! È imbarazzante che non siamo preparati a emergenze come questa”, ha scritto Lizzie in un post, aggiungendo: “Questi sono tempi difficili. Dobbiamo tutti restare calmi ma essere intelligenti. Prendete tutte le precauzioni per restare in salute e tenete i vostri genitori e i vostri nonni in condizioni di basso rischio finché tutto non sarà passato. Amore a tutti”.

Bow down per Hilary, che dimostra come gli Americani non siano scemi come ci vuole far credere il loro Presidente. Siete molto più forti di lui, quindi andrà tutto bene e state attenti, state lontani e lavatevi le mani. Come Clean a palla!

Commenti

Archivio

#houseparty

Facebook

Potrebbero piacerti anche

Speciale

È proprio vero: quanto più credi di essere esperto in una materia (leggasi: lo Spearsanesimo), più la tua ignoranza è pronta a sorprenderti insegnandoti...

Celeb

Quando dico “pochissime”, intendo proprio le tre che vedete nella foto. E basta. Madonna, Beyoncé e Regina George sono le uniche tre popstar ad...

Viral

Mentre scrivo, su Twitter è in trend topic mondiale “compagna Britney”, comrade Britney in inglese. E vi giuro: ora sono assolutamente convinto che il...

Speciale

Dubbi non ce ne sono: dobbiamo restare a casa. Ora, nonostante il dovere di essere civilmente responsabili e la fascinazione dell’incentivo a fondersi con...

error: Il contenuto è protetto dalla copia.