e con il ritorno di lizzie mcguire, la disney ha vinto tutto


Quando stai per lanciare un servizio di TV in streaming con il chiaro intento di fare fuori Netflix, chi chiamerai? Ovviamente Hilary Duff, che domande sono?
Pronta ormai a fare remake e reboot di qualsiasi cosa sia mai passata sugli schermi, alla casa di Topolino hanno deciso di trasformare Lizzie McGuire in una serie su una giovane trentenne (pe’ gamba) che non ha mai visto la sua carriera decollare, e che quindi superati i trenta continua a parlare con la sua amica immaginaria fatta a brutto cartone animato degli anni ‘90.
Il nuovo Lizzie McGuire, presentato ieri in pompa magna al D23 Expo, sarà una delle serie di punta di  Disney +.
Trovo molto giusta questa scelta nelle alte sfere. Avrebbero potuto fare una nuova serie di Hannah Montana, un nuovo Mickey Mouse Club con Christina e Britney, financo un All Stars con Demi Lovato, Selena Gomez e i Jonas Brothers. Ma loro no, hanno puntato direttamente alla numero uno.