Breaking

taylor swift attacca l'ennesimo pippone sul bullismo e lancia frecciatine varie


"Un paio di anni fa, qualcuno mi ha dato del serpente sui social media e le cose sono precipitate. Da lì, molte altre persone mi hanno insultato sui social, e ho passato un periodo davvero tremendo a causa di questo, ci sono stati momenti in cui non credevo di potercela fare ad andare a vanti e pensavo solo a difendermi dai nemici. Voglio dirvi, ragazzi, che se anche qualcuno vi bullizza sui social, e ci sono altre persone che si uniscono e cominciano ad affibbiarvi soprannomi, non fatevi abbattere. Potete diventare più forti, grazie a questo."
Parole motivate e motivanti di una grandissima life coach, un'eroina dei nostri tempi, un'illuminata, la martire vestita Tommy Hilfiger, l'emblema della positività e del buon cuore. Ancora incazzata nera per aver dovuto dedicare una Instagram story a Kagna Perry, Regina George ha deciso di far partire il suo Reputation Tour con la giusta positività e ha ancora ritirato fuori la storia dei Kardashian che le danno della serpentessa.
Come tanto va di moda ultimamente, la nostra Taylor ha parlato a sproposito di bullismo, ancora una volta svilendo una realtà che è molto più grave di due cretine che litigano su Twitter, o di una spagnola pazza che viene chiusa in una casa piena di telecamere e subumani cresciuti tra gli sterpi.
Powered by Blogger.