venerdì 4 maggio 2018

devo dire un paio di cose a christina aguilera


Sapete che quando c'è da affrontare un tema di vitale importanza non mi tiro indietro, quindi eccomi qui di ritorno dalla camera criogenica per sottoporvi un mio nuovo punto di vista su un tema molto caldo: che cosa cazzo passa per la testa di Christaccia Ingalera?
Analizziamo un attimo il fatto che la Crì non pubblica niente da quando più o meno i CD erano l'avanguardia della tecnologia, quindi il suo comeback era uno dei temi più caldi del momento. Atteso da anni, il momento del ritorno è stato preannunciato da un cambio di look incredibile per Christaccia, che ha deciso di inforcare lo scalpello e tirare via strati su strati di stucco dalla faccia. Ringiovanita di secoli, Christina ha fatto il carpool karaoke per fare in modo che la gente si ricordasse di lei, e poi zac, eccovi il mio video di comeback, il mio grande ritorno.

Non lo so, ho come l'impressione che se mettessimo una schiera di gatti a farsi le unghie su una lavagna ne trarremmo un suono più piacevole. Sulle immagini del video non saprei come esprimermi, perché sinceramente non riesco a pensare a nient'altro di come si possa fare a togliersi la porporina dalla lingua, e se mi ci concentro troppo potrei andare in loop.
Ora Christi', ascolta a me, tu saprai sicuramente quello che fai. Bionic era anni avanti e non lo avevamo capito. Però seguimi un attimo, lo scotch sulle tette si tira fuori solamente se hai qualcosa di davvero potente a sorreggerlo.
Certo, anche lei è sfigata. Questo mirabile pezzo è infatti stato scritto da un genio, Kanye West, una personcina a modo, che tra l'altro ha aspettato che 'sta gattara facesse il suo comeback per iniziare a inneggiare a Trump sui social media.
Dai, aspettiamo l'album. Io boh.
Condividi:

Cerca nel blog