Breaking

katy perry ha ucciso una suora (e davvero, non saprei che altro aggiungere)


Di tante cose meravigliose che Kagna Perry ha fatto per l’umanità, l’unica che le mancava era probabilmente sterilizzarsi. Eppure, la nostra Regina di Inutilandia è passata da zero to hero e ha fatto di meglio: ha ammazzato una suora.
Le Sorelle del Cuore Immacolato di Los Angeles, che detta così sembrerebbero comunque delle spogliarelliste e invece sono proprie suore col velo e tutto, avevano intenzione di vendere il loro convento, che abitano dagli anni ‘70, per la cifra di 15.5 milioni di dollari. Hai capito, ‘ste stronze. E insomma, il convento sarebbe diventato uno sciccosissimo boutique hotel e le Sorelle se la sarebbero spassata in Messico a suon di peyote e bamba forever. E invece indovinate? E’ arrivata Kagna Perry, in trattativa uffciale con l’Arcidiocesi che non solo reclama la proprietà effettiva dell’immobile, ma lo ha anche promesso alla nostra ugola d’oro per la cifra di 14.5 milioni di dollari.
Alla fine un giudice dà ragione all’Arcidiocesi E la Casa di Dio viene venduta a Kagna, ma la guerra legale è ormai fuori controllo e dura ancora oggi, quando succede il surreale. Come se tutto ciò non fosse sufficiente per confermare l’affiliazione della svociata gattara agli Illuminati Satanisti Cannibali di Cristo, ieri, all’udienza, dico proprio durante l’udienza, una suora viene colta un coccolone e stira le zampe così, davanti a tutti. Al processo. Una suora.
Catherine Rose Holman, una dolce vecchina col velo, aveva qualche tempo fa girato un video in cui si appellava al buon cuore di Kagna Perry, per smettere questa battaglia legale. Oggi, la nonnina ha reso l’anima al suo datore di lavoro.
Che cosa posso dire, Katy. Respect.
Powered by Blogger.