Breaking

qualcuno spieghi a kim kardashian che non abbiamo bisogno di un suo nuovo photoshoot da cagna ogni 24 ore


Il 2017 è stato un anno fondamentale per la liberazione delle menti degli esseri umani. Tra i tanti fatti occorsi in un'annata senza dubbio particolare, c'è il fatto che abbiamo finalmente iniziato a capire che tutti, maschi e femmine, dovremmo smetterla di guardare le donne attraverso gli occhi degli uomini.
Ovviamente questo non vuole essere un pippone femminista perché disgraziatamente io non sono Asia Argento, ma vorrei soffermarmi un attimo sul fatto che qualcuno dovrebbe andare da Kim KardaCulo e dirle una volta pet tutte "time's up".
Non è la volgarità che mi infastidisce, anzi. La volgarità, a conti fatti, può essere una grandiosa forma d'arte. Quello che mi infastidisce è la quantità di foto da baldraccone da combattimento che questa continua a sfornare ogni giorno, lasciandoci capire che non avrà mai il talento per essere iconicamente mignotta, ma solo mignotta e basta. Non basta il capello à la Bo Derek, un po' di filtro Amaro e una Polaroid per renderti un'artista o regalarti un cervello, Kim. Prendi atto di avere una galleria del vento tra le orecchie e riempila di qualcosa, prima che sia troppo tardi e tutto quello che ti rimane sia spazzare per terra con le chiappe scese. E' un consiglio.

Powered by Blogger.