mercoledì 31 gennaio 2018

non dovreste guardare il video di nicole kidman che mangia insetti per vanity fair


In un video girato per Vanity Fair, troviamo il fantasma di Nicole Kidman che ci mostra il suo vero talento: mangiare insetti. Vivi.
Su una cosa siamo perfettamente d'accordo, Nicole. Il tuo talento più grande sicuramente non è recitare. Però chessò, pensavo fosse almeno qualcosa di meno estremo. Fare gli gnocchi col culo, o riuscire a riconoscere all'istante da una foto quale versione di naso tu stessi indossando. "Oh guarda, quello era il naso che avevo in Cuori Ribelli!".
In ogni caso, qui non faremo di certo gli schizzinosi. Gli insetti sono il cibo del futuro, anche perché il resto ce lo siamo già mangiato tutto.
Ma poi la finezza di mangiare i lombrichi con le bacchette, 'sta beota. Ma perché, a cucchiaiate non c'avevi le palle, eh?

qualcuno spieghi a kim kardashian che non abbiamo bisogno di un suo nuovo photoshoot da cagna ogni 24 ore


Il 2017 è stato un anno fondamentale per la liberazione delle menti degli esseri umani. Tra i tanti fatti occorsi in un'annata senza dubbio particolare, c'è il fatto che abbiamo finalmente iniziato a capire che tutti, maschi e femmine, dovremmo smetterla di guardare le donne attraverso gli occhi degli uomini.
Ovviamente questo non vuole essere un pippone femminista perché disgraziatamente io non sono Asia Argento, ma vorrei soffermarmi un attimo sul fatto che qualcuno dovrebbe andare da Kim KardaCulo e dirle una volta pet tutte "time's up".
Non è la volgarità che mi infastidisce, anzi. La volgarità, a conti fatti, può essere una grandiosa forma d'arte. Quello che mi infastidisce è la quantità di foto da baldraccone da combattimento che questa continua a sfornare ogni giorno, lasciandoci capire che non avrà mai il talento per essere iconicamente mignotta, ma solo mignotta e basta. Non basta il capello à la Bo Derek, un po' di filtro Amaro e una Polaroid per renderti un'artista o regalarti un cervello, Kim. Prendi atto di avere una galleria del vento tra le orecchie e riempila di qualcosa, prima che sia troppo tardi e tutto quello che ti rimane sia spazzare per terra con le chiappe scese. E' un consiglio.

lunedì 29 gennaio 2018

look di merda: rita ora contro pink sul red carpet dei grammy 2018


E vabbè, ci sono stati i Grammy e bla bla. Il punto sul quale mi piacerebbe soffermarmi è il destino di due che evidentemente hanno gli specchi di casa foderati di Gran Biscotto, dato come si sono presentate sul red carpet.
Iniziamo dalla lesbionica Pink (o P!nk, per i puristi), che evidentemente voleva mimetizzarsi col rosso del tappeto optando per un look gattara del parterre di Uomini e Donne, ché fa pure un po' la faccia scocciata come se non fossimo noi a invocare la cecità guardandola. Ora non ricordo se sia incinta, eh, ma è anche il caso di smetterla con questa cosa che alle donne incinte non si possa dire niente che prendono subito d'aceto.
Passiamo a un'altra ipovedente, la famosissima Rita Allora, che invece ha puntato sul bianco purezza troione maitresse di bordello, in un'orgia di pizzo e merletti e piume e trasparenze che farebbero impallidire a ben vedere chiunque perché io dico, ma ti rendi conto che sembri uno struzzo che batte sulla tangenziale?

domenica 28 gennaio 2018

britney spears su instagram continua a girare su se stessa restandone shockata


E’ tempo che tutti noi ci si interroghi sull’attuale stato di salute mentale del nostro Faro nella nebbia. Come sappiamo, nel mondo della Santissima la salute mentale è un concetto relativo che va di pari passo con un certosino lavoro di equilibrio tra principi attivi di psicofarmaci, ma negli ultimi mesi siamo arrivati a livelli piuttosto inediti nelle attività social di sua Santità The Legendary Miss Britney Spears da Kentwood.
Ultimamente, Britney ama infatti girare su se stessa e fare la faccia stupita come se non credesse di esserne veramente in grado. E’ proprio una cosa che le piace tantissimo fare, quasi di più che sfilare per casa. In effetti, si tratta della nuova frontiera del défilé domestico, e l’ha sostanzialmente sostituito nella nuova attività Instagram della Santissima, costellata da questo e da disegni di Goku dei Santini.
Suppongo che girare su se stesse e mostrarsi shockata sia il nuovo trend del momento, ma mi piacerebbe capire perché. Quest’estate vengo a trovarti in un cazzo di posto in Germania che non ho manco capito dove sia, mia Santissima, spero di potertelo chiedere di persona e farci un paio di giravolte shockate insieme.
Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears) in data:

Un post condiviso da Britney Spears (@britneyspears) in data:

giovedì 25 gennaio 2018

oprah winfrey si candiderà alla casa bianca? finalmente la sua risposta


Viviamo in tempi bui. Oggigiorno, se disgraziatamente dici qualcosa di intelligente in pubblico e sei persino una donna, finisce che tutti iniziano a chiederti in ginocchio di candidarti alla presidenza degli Stati Uniti.
Come ricorderete, dopo aver fatto il suo discorso illuminante al circolo delle bocce, Oprah Winfrey era già diventata culo e camicia con tutta Washington. E invece, ad Oprah non frega proprio una mazza di dover guadagnare una manciata di spicci al mese per avere il cetriolo nel culo di dover portare il mondo alla rovina.
"Sono sempre stata molto sicura di me stessa in termini di cose che posso o non posso fare. Correre per la presidenza è una cosa che non potrei fare, non mi interessa e non è nel mio DNA". Così ha risposto Oprah al magazine di politica internazionale InStyle, nella nuova "fashion issue" in edicola questo mese. Quando si dice il femminismo quello duro.

christina aguilera è tornata in mignottone full mode e lancia look pazzeschi random


Pensavate che l'atteso comeback di Christaccia Ingalera si sarebbe consumato all'insegna del sovrappeso mascherato da sobrietà ritrovata in nome della maternità? Poveri illusi.
Christaccia ha passato gli ultimi anni a smaltire tutti i Whopper tripla carne che si è ingollata negli anni dieci, per offrirci una nuova sensualità e sofisticatezza glamour. Questo il look che ha sfoggiato ieri, in un incubo a metà tra Ragazze a Beverly Hills e Vito Corleone vestito per un'operazione a cuore aperto. Comunque il labbro destro è più gonfio del sinistro, Cristi', per dirtelo.

joey fatone uccide ogni speranza di una reunion degli *nsync al super bowl


Joey Fatone, il pizzaiolo degli *Nsync, ha smentito clamorosamente una possibile apparizione degli *Nsync al Super Bowl, dove si esibirà Justin Timberlake. Tutti, effettivamente, speravamo che per l'occasione Justin avesse tirato fuori una beyonciata invitando i suoi ex compagni di band per un momento revival, ma Joey ha dichiarato che non accadrà niente del genere, anche perché c'ha una panza che al primo passetto di ballo ce lo ritroveremmo per terra con la schiuma alla bocca.
Purtroppo, Justin sarà solo per tutto lo show, e non ci sarà nemmeno una Janet Jackson a caso alla quale strappare il reggiseno. Vabbè, ma che ci vai a fare al Super Bowl, dai.

martedì 23 gennaio 2018

justin timberlake pensa che gli show a las vegas siano per i pensionati del pop


Come forse avrete avuto modo di notare, Giustino è tornato alla carica con nuova musica, ma di nuovo c'è sempre molto poco: le canzoni sembrano sempre uscite da una CantaTu con la resistenza rotta, e lui non smette di dire cose di un'antipatia incredibile ogni volta che decide di aprire quella sua adorabile bocca.
Intervistato in radio, Giustino si è detto abbastanza spaventato dalla possibilità di affrontare una residency a Las Vegas, in quanto gli dà troppissimo l'idea di essere il segno della fine per una popstar. "E' come se stessi pianificando le tue opzioni per il pensionamento", ha commentato JT. "Non so come dire, è una cosa che mi spaventa".
Giustino, Giustino. E tu pensi di valere mezza coscia di Cher, Celine Dion, J.Lo e/o la tua ex?

quello che possiamo imparare dal video di una festa in piscina gay del 1945


Vi invito a sprecare diciotto secondi della vostra giornata in modo da scoprire come potesse essere una festa gay quando non c'era Instagram e non c'era Grindr. Siamo nel 1945, e queste persone stanno organizzando una festa in piscina epica nella quale alcuni uomini si baceranno tra loro a riparo dagli sguardi del mondo che probabilmente li pisterebbe di botte. Eppure boh, io percepisco la stessa identica Voglia di Cazzo (TM), solo con infinito stile in più.
Certo, organizzare un party in piscina senza una cassa bluetooth che mi spara a tutto volume Baby One More Time, quello sì che lo trovo inconcepibile.

Cerca nel blog