aspettando i billboard: le dieci migliori performance di britney


Sono anni che Santa Spears non performa da sola su un palco a uno show televisivo, e l'attesa per l'apertura dei Billboard Award di domenica cresce vertiginosamente.
Ovviamente, le scimmie focomeliche che si occupano del management della Santa sono strenuamente impegnate a sbucciare banane con le zampe inferiori, perché nel frattempo si è scatenato il putiferio: che cosa performerà esattamente Britney ai Billboard?
Di sicuro un medley dei suoi successi, ma in molti ancora sperano che ci sia anche il nuovo singolo. Nel frattempo, si dice che la casa discografica abbia slittato l'intero nuovo Vangelo dello Spearsanesimo all'estate, quindi poco senso avrebbe ora cantare una canzone nuova, quindi l'amara realtà è che domenica Britney potrebbe celinedionizzarsi e cantarci solo canzoni "vecchie".
In ogni caso, 'sti gran cazzi! La Santa sarà in TV domenica notte, e tanto ci basta. Aspettandola, ho deciso di stillare qui una classifica delle sue dieci migliori performance in TV. Enjoy.

10. Teen Choice Awards, 1999

Per gli amanti di Britney della prima ora, un tuffo nei ricordi con la sua prima performance a degli award importanti. La gioventù, la freschezza, ma comunque quel barlume di esaurimento nervoso che già brillava in nuce nei suoi occhi.

9. Bambi Awards, 2008

Quello era proprio il periodo in cui più di ogni altro Britney doveva sforzarsi di essere su un palco piuttosto che a casa a sfondarsi di cookies intinti nello strutto. E si vede, eccome se si vede. Ma la forza con la quale la Santa riesce a combattere lo scazzo mi affascina sempre moltissimo.

8. American Music Awards, 2001

La performance forse più rock e sconclusionata di Britney: ballerine con la parrucca bionda di plastica, chitarre elettriche fuori controllo, lei che non sa più come mettersi per sbattersi. Un'energia rara che pochi anni dopo si sarebbe persa in un bicchiere di Frappuccino.

7. Festival di Sanremo, 2002

Dedicato a tutti quelli che dicono che la Santa non sappia cantare dal vivo: una performance iconica e di grandissima classe in cui Britney mostra di non essere da meno a qualsiasi Toto Cutugno l'abbia preceduta sul palco sanremese.

6. MTV Video Music Awards, 2002

Un momento entrato di diritto nella storia della musica, l'incontro tra Michael e Britney. Lei arriva con uno stacco di coscia che non ne parliamo proprio, porta a casa la performance iconica, e via.

5. Billboard Music Awards, 2011

Nella vecchia fattoria, c'è Britney coniglia alle prese con il live straziante di una cagna. Ditemi quello che volete, ma l'attitudine completamente random con la quale la Santa si finge ballerina di lap dance mi mette sempre di buonumore.

4. MTV Video Music Awards, 2003

La performance viene ricordata per il bacio della morte inferto alla povera Britney sa Sua Babbionaggine Madonnaccia, ma andrebbe piuttosto conservato nel cuore per l'incredibile immaginario da sposa mignotta che la Santa ha rinverdito con questo look. Lei e quell'altra che stava sul palco, se qualcuno ne ha memoria.

3. MTV Video Music Awards, 2001

Banana il pitone conquista in un attimo il cuore di miliardi di persone con una delle performance più iconiche della storia delle performance iconiche. Vedere un serpente per i gay non sarebbe mai stato più lo stesso: la tentazione di mettercelo al collo è da allora irresistibile.

2. MTV Video Music Awards, 2000

Quegli straccetti color carne tempestati di Swarowski non lasciano alcun dubbio: mentre faceva la troia strappandosi i vestiti, Britney riscriveva la storia. Partiva da qui, infatti, e senza possibilità di ritorno, il suo periodo da sgualdrinaccia impenitente.

1. MTV Video Music Awards, 2007

Vabbè, dite quello che volete, qui non ci sono se e non ci sono ma: una Britney lanciata allo sbaraglio nella sceneggiata trash più pilotata della storia ci regala momenti di pura poesia tra drammi deambulatori e continui cali di equilibrio (mentale e non).
Il pop diventa punk nella performance che ha definito i tempi moderni, e che rimane totalmente imbattuta nella storia della televisione mondiale.