Ero abbastanza speranzoso per questo ritorno di Demi Lovato proprio in occasione dell'estate, e devo dire che sebbene non mi abbia deluso in toto non mi ha fatto neanche venire i brividi nelle mutande.

Complice qualche Margarita alla benzina di troppo, Nicole Scherzinger si è accorta tutto a un tratto che le Pussytrans Dolls sono solo un lontano ricordo e che la sua carriera è finita: decide allora di mostrare la mercanzia e mettersi nella posizione a lei più congeniale.
Meglio tardi che mai, amore.

Manca poco: il 2 luglio sapremo meglio chi è la troia che deve prendere i soldi di Batterihanna e perché lei ci tiene tanto che li abbia.
Pare che la troia in questione non sia Jay-Z e il tutto non sia in esclusiva su IlluminaTidal, grazie al cielo.

Questa volta non la prenderò in giro in nessun modo, perché per quanto mi riguarda chiunque pianga davanti alle telecamere di Good Morning America è una persona sincera che ha sofferto sul serio.

Trattasi ufficialmente della canzone più fastidiosa e inutile dell'Estate 2015, tuttavia già tormentone in USA e pronta a spaccare le classifiche così come le palle.
Del resto stiamo parlando della strabordante collaborazione tra due DJ che si credono divinità scese in Terra e un bimbominkia con la carriera agli sgoccioli, per dire.

Praticamente è lo Scherzi a parte dell'Egitto, ma lo show Ramez in Control ha vinto tutto terrorizzando a morte Penis Hilton!
Gustatevi la morte che passa davanti agli occhi della Sgualdrina Alberghiera, che in pochi minuti rivede davanti a sé tutti i pompini con ingoio che ha fatto durante la sua vita.

Per un attimo ho vibrato di felicità: Nìcola Roberts con un nuovo singolo intitolato Red Hot Girls? Sarebbe stato tutto. Invece si tratta solo del teaser del calendario di Red Hot 100, dedicato ovviamente a coloro che hanno i capelli rossi e sono quindi figli di Satana.
Nìcola, per cortesia: una nuova canzone. In fretta.

Kim Kardashian ha traslocato il culo a Londra e in questi giorni sta contribuendo a far sentire tutte le ciccione di Albione come delle modelle di Victoria's Secret.
Nel frattempo, mostra al mondo come le chiappe stiano per abbandonarla mentre il pargolo (maschio, si è saputo) cresce dentro di lei.

La paladina dei gay di tutto il mondo sorride smagliante al nuovo giorno in USA, perché il nuovo giorno è il primo in cui i matrimoni tra persone delle stesso sesso sono equiparati a qualsiasi altro matrimonio, in tutti gli States.
Essendo la Stefani l'unico motivo di questo evento, eccola riempire le strade di luce raccogliendo i giusti "Ave Germanotta" per il miracolo.

Prima la sua linea personale di cibo e accessori per cani, ora la prima campagna pubblicitaria firmata Steven Meisel: Asia è ormai più famosa e richiesta di sua mamma. Sicuramente, meno baraccona.

Apprezzo qualsiasi cosa abbia la faccia (e il fisico) di Chris Pratt sopra, persino l'orrido Jurassic World. Tuttavia, era dovere di Men's Health spogliare Chris e non propinarcelo in canotta.

Come saprete, la sorella meno famosa di La Toya Jackson sta tornando con un nuovo album e un nuovo tour, a sette anni di distanza dall'ultimo CD. Oggi ci gustiamo No Sleeep, un suo nuovo pezzo, che come potevamo aspettarci è una nenia sussurrata. Ma Janet non si discute, si ama.

E ora un momento prettamente culturale grazie al nuovo preziosissimo video che vede Chris "Coglione" Brown collaborare di nuovo con Pitbullone.
Una perla culturale che rende l'estate 2015 un periodo degno di essere vissuto.

Sempre più rock la nostra Lady Germanotta, a sorpresa sul palco dei Dirty Pearls ieri sera a New York. Un'indicazione molto chiara di dove andrà a parare la prossima era della Regina di Tutte le Galassie? Potete scommetterci.

Come se ne sentissimo il bisogno, ecco un prezioso dietro le quinte del video di Bitch I'm Avril Lavigne. Purtroppo, non ci mostra il momento in cui le "guest star" hanno mandato il loro fondamentale contributo mentre erano sedute sulla tazza del cesso.

Sempre più rientrata in modalità baraccona, la nostra Lady Germanotta ha ritirato un premio alla Songwriters Hall of Fame. Per fare tutti contenti, ha deciso di regalarci uno dei suoi soliti momenti "so cantare i grandi classici meglio dell'originale". Enjoy.

Se quello che cercate è un merdone infarcito di gran classe, eccovi serviti dalla divina Jessica Lange, che è pur sempre una signora ma non le manda certo a dire.
Di fronte alla richiesta di una sua opinione sull'arrivo di Lady Germanotta come lead di American Horror Story dopo la sua dipartita, la splendida Jessica ha commentato: "Sarà circondata da grandi attori, gli stessi con i quali ho avuto l'onore di lavorare io. Non ho idea se sappia recitare o meno, ma andrà tutto bene. Non so che direzione prenderà la stagione, ma so che ci lavorano grandi scrittori e lei avrà grandi attori con cui lavorare. E' un buon inizio".
Non so voi, ma io me la sono vista vestita da Suor Jude mentre frustava la Stefani per essersi permessa di averla sostituita. E ovviamente, come sempre quando si parla di Jessica Lange, mi è tornata alla mente una delle scene più belle dell'ultimo secolo.
 photo lange-michele_zpsqoauupcs.gif

Ora, magari "canta" è una parola grossa, ma per una donna criceto imparare tutti quei passetti non è mica facile! Certo, avrebbero potuto darle una gigantesca ruota in cui correre e avrebbe fatto più bella figura.

A parte che a me la canzone ricorda troppo quel capolavoro che risponde al nome di Would You Go To Bed With Me dei Touch and Go, vedo poca speranza per le Icona Pop di togliersi di dosso la fama da one hit wonder.

La divina Robyn è tornata con il suo nuovo progetto, e questo primo singolo è già una bomba. Amo immensamente.

Idea buona, realizzata malissimo. Doveva essere il video puttan-pop definitivo, invece l'idea delle guest star si è ritorto contro Madonnaccia: appaiono per pochi secondi, incollate a forza e anche un po' a cazzo, e non aggiungono nulla alla camminata per i corridoi della Regina delle Tenebre.
Almeno abbiamo visto di nuovo Nicki coi capelli rosa.

Entro oggi, pare, tutta la verità. Per il momento, la conferma che questo video sarà il puttanaio pop dell'anno.

Non ci crederete mai, ma questa coppia (etero, tra l'altro) è talmente fan di Santa Spears da aver realizzato un video per annunciare l'attesa del secondo figlio interamente utilizzando le canzoni di Britney.
Il risultato è meraviglioso. E non solo: i due hanno anche annunciato che se fosse una femmina si chiamerà Britney Jean. Se non è devozione questa.

Perché ora si porta così, l'ascella selvaggia e possibilmente colorata.
Di tutte le volte che mi è venuto da vomitare guardando Puttanah Montana, questa è quella coi conati più decisi. Ma come si fa, dico io.

Kagna Perry ha un nuovo lavoro: mostrare mezza tetta per Moschino.
Voglio dire, se adesso pure Kagna Perry è un'icona fashion, stiamo proprio messi male.

E ora, direttamente dal reparto dimenticatoio degli anni '90, una notizia bomba: i Corrs stanno tornando!
La band suonerà al BBC Festival il prossimo 13 settembre, e Andrea ha confermato al conduttore Chris Evans che stanno registrando nuovo materiale per un disco di inediti.
L'ultimo lavoro come band risale al 2005, prima che prendessero il via le loro carriere soliste delle quali si è parlato poco e niente. Ora, è il momento di riconquistare le chart. Mamma mia, non sto più nelle mutande.

Lady Germanotta madrina dei giochi europei con una cover di Imagine da brividi, che tra l'altro riavvia ufficialmente la stagione del pianoforte addobbato.

Pare proprio che ci sia un nuovo love affair all'orizzonte per Batterihanna, che ieri sera è stata avvistata al club 1OAK di West Hollywood col suo rumoreggiato nuovo boyfriend, il calciatore del Real Madrid Karim Benzema.
I due sono già da un po' nel mirino dei paparazzi, ma ieri pur cercando di uscire separati dal club sono stati visti amoreggiare. Niente di ufficiale, dicono le voci, ma nel mondo di RiRi "niente di ufficiale" vuol dire come minimo pompino con ingoio. Voglio dire, visto il caro Karim, vogliamo biasimarla?

Allora, punto primo amo che sia tornato il bodyguard bono come la Nutella sulla baguette. Secondo, adoro quando Lady Germanotta si immignottisce e butta all'aria mesi e mesi di sobrietà così, in un attimo.
Eccola a voi ieri sera per le strade di Londra, una città che di solito tira fuori il meglio di lei, in piena fase: "Piccoli mooooooostri, non mi sono dimenticata di voi! Sono ancora un fenomeno da baldraccone!"