miley cyrus partecipa al festival del porno di nyc


Finalmente tutto torna e giustizia è fatta, perché dopo averci sbattuto in faccia la baggiana da tutte le angolazioni umanamente possibili Puttanah Montana ha deciso di mettere a frutto tutto ciò che ha imparato in questi ultimi tempi.
Consapevole che se si buttasse nel porno vero venderebbe solamente tra i feticisti delle lucertole umanoidi minorenni, Puttanah ha deciso di buttarla sull'arte e far proiettare il suo cortometraggio Tongue Tied al New York City Porn Film Festival. Il filmato è in realtà un backdrop video del Bangerz Tour, ma sicuramente ha molto più senso che venga proiettato tra un documentario sulla tripla penetrazione e 2 Girls 1 Cup Part II: Sciolta Edition.
E ora silenzio in sala e gustiamoci il cortometraggio ARTPORN di Puttanah Montana. Scommetto che Topolino è già pronto a smanettarselo.