#dressedtokill episode 2: dame e un po' meno dame


Torniamo a dare un'occhiata ai look delle star di questi giorni, cominciando ovviamente dalla maglietta satanica di Lady Germanotta. Chi non vorrebbe il proprio nome reale incastonato in un pentacolo? E quelle scarpette? Amo quando Gaga torna al minimal.
Perfetto look da sciura dodicenne di Ariana Glande, che sembra sempre di più Belen Rodriguez con più classe e in terza media, con il suo lato sinistro che la fa sempre da padrone indiscusso della scena.
Un'orgia di pizzo e sottanerie per Eva Longoria, che è disastrosa ma mai quanto Iggy Azealea, che adotta un look "mi sono appena rotolata in una discarica anni '80".
Lily Allen sceglie un cappellino raffinato e che dice tutto da solo, ma fortunatamente possiamo chiudere con la grazia e l'eleganza di Angelina Jolie nominata Dama dalla Regina d'Inghilterra. Una vagonata di buon gusto per tutti.