nicola formichetti lancia una girl band: le color-code


Vi ricordate quando Nicola Formichetti stava sempre tra le palle appresso a Lady Gaga? Erano i magici tempi della sovraesposizione germanottesca, quando non potevi fare a meno di trovarti davanti un vestito di bolle o un elefante fatto di capelli almeno tre volte al giorno.
E' passata parecchia acqua sotto i ponti da allora, e se oggi Lady Germanotta è la più grande artista jazz vivente be', allora perché Formichetti non può essere un produttore musicale?
Si chiamano color-code, e sono tre squinzie giapponesi scoperte, lanciate e addobbate da Formichetti in persona. Ora, la canzone di debutto non è affatto male, ma davvero così tanto spudoratamente Gaga 2011/2012? Un po' troppo, dai.