#dressedtokill episode 1: look prezioserrimi


Inauguriamo quest'oggi una nuova preziosissima rubrica per tenere il polso sui look delle star, perché mi sono reso contro che troppi look meravigliosi non hanno il giusto risalto.
Comincerei subito da Jessica Simpson, che regala al concetto di tartan un nuovo significato. Come risultato, la Scozia sta decidendo in questi giorni se disconoscere il celebre tessuto. Altro giro, altro referendum!
Passiamo senza colpo ferire a Keshatta (che ora si scrive senza $), vincitrice del premio gattara del secolo per riuscire a portarsi in giro il suo micio in braccio, per strada. Ci provassi io, i miei felini mi strapperebbero il naso a unghiate. Comunque, premio fisicaccio pazzesco per Keshema. Avesse anche una carriera, non le mancherebbe nulla.
Passiamo a Santa Spears, che ha ultimato la sua trasformazione in Joan Rivers ieri a Copenaghen, per la nuova tappa del suo tour promozionale per le mutande che ha disegnato in prima persona (ahahahahahah!).
Accanto a lei Batterihanna, con un sobrio look militar-chic sul quale c'è poco da dire. A 'sta ragazza le metti il primo straccio e sta sempre una favola! Non si può dire lo stesso di Vanessa Hudgens, che con uno straccio addosso pare la pazza di Campo de' Fiori. Amore, che t'è successo?
Chiudiamo alla grande con Sarah Vegliarda Parker, che sullo stile riesce sempre a mettere un punto ben preciso, anche quando si traveste da tenda.