lady gaga contro la casa discografica, artpop deve ancora iniziare


Lady Germanotta ha preso di nuovo in mano la tastiera per aggiornarci su un grande mistero che ci assilla da settimane, mesi: che fine ha fatto il video di Do What You Want? La risposta arriva ma non arriva, in una lettera aperta ai fan dove Gaga rivela che gli stronzi che lavorano con lei sono stati mandati su un satellite nello spazio sperduto perché non in grado di capire a fondo la delicatezza dei processi artistici che la coinvolgono. Queste le sue parole (traduzione di LadyGagaItalia):
"Il video di 'Do What You Want' è in ritardo perché, proprio come il video di 'Applause', mi è stata data una sola settimana per pianificarlo e realizzarlo. Tutto ciò è molto devastante per una persona come me: dedico ogni momento della mia vita a creare fantasie per voi. Tutti i miei video di maggior successo sono stato realizzati in periodi della mia vita in cui ero riposata, e la mia creatività era rispettata. Coloro che mi hanno altamente tradita, non si sono preoccupati della mia salute e mi hanno lasciata da sola, con tutti i danni che poi ne sono conseguiti. Ad alcune persone non bastano i milioni. Voglio i miliardi. Hanno bisogno di quei miliardi. Io non bastavo a queste persone. Volevano di più. Sono davvero grata a tutti quei fotografi e designer che sono rimasti dalla mia parte, assicurandosi con me che i fan non venissero a conoscenza di ciò che accadeva dietro le quinte; sfortunatamente dopo la mia operazione, stavo troppo male ed ero troppo stanca per controllare questo danno su me stessa. La mia casa discografica non ne sapeva nulla. I prossimi mesi saranno il vero inizio di ARTPOP. Tutti coloro ai quali non interessava il successo di ARTPOP ora sono andati via, ed i sogni che mi ero prefissata possono ora venire alla luce. Per favore perdonatemi se non sono riuscita a prevederlo, ma dopo tutti questi anni di duro lavoro non ho mai pensato che quelle persone, che chiamavo amiche e collaboratori, si sarebbero interessate molto poco di me nel momento in cui avevo più bisogno. Datemi ancora la possibilità di mostrarvi come possiamo vedere l'arte ovunque attorno a noi. Apritemi i vostri cuori un'altra volta e cercherò di mostrarvi la gioia di andare avanti insieme attraverso il talento che ci accomuna, e che siamo più forti se siamo uniti, di quando siamo soli. Lasciatemi essere la vostra dea che so di poter essere, permettetemi di mostrarvi la visione che ho avuto in testa da due anni. Vi amo. Perdonatemi monsters. Perdonami ARTPOP. Siete tutto il mio mondo."
Insomma, voi avete capito quando arriverà 'sto video? Io no.