britney jean è qui: appunti sparsi (quasi una recensione)


L'ottavo Vangelo è arrivato in una fredda sera di novembre, purtroppo privo degli Atti degli Apostoli (le bonus track della deluxe). Come sapete per una recensione completa con voto devo far passare qualche giorno e qualche centinaio di ascolti, ma potevo esimermi dal lanciare un pre-commento su Britney Vodka? Ebbene no, quindi eccomi qui e facciamo finta che nel frattempo stia sorseggiando un Frappuccino anche se qua nei paraggi vedo solo Lexotan.
Pochi giri di parole: al primo ascolto, Britney Jean spiazza: un sacco di generi, un sacco di canzoni di "facile" digestione, tanto will.i.am, assolutamente nessuna traccia di quel Blackout 2.0 di cui tanto si era parlato. Ma fortunatamente, sono definitivamente tramontati i tempi sia di Circus che di Femme Fatale, che avevano detto tutto su una "certa" Britney. Britney Jean recupera elementi del passato della Santa e li integra con la truzzaggine di Scream & Shout, che di fatto è la canzone genitrice di questo intero disco.
Al secondo, terzo, quarto ascolto, l'album inizia ad emergere effettivamente come un progetto più organico e più ragionato rispetto al passato. Un pelo (ma giusto un pelo) meno di autotune, testi meno idioti di trattati su feste e lotte coi paparazzi, collaborazioni interessanti. La sostanza, udite udite c'è. E se tutto sommato delude la collaborazione con William Orbit in Alien, che è carina ma dalla quale mi aspettavo di più, fa piacere vedere il ritorno di belle ballad (Perfume), power ballad ottime (Passenger, di sicuro uno dei migliori pezzi del disco), urban puttanesco ragionato (Tik Tik Boom).
Non mancano le bombe dance, anche se sono meno di quanto ci aspettassimo: Body Ache ben fatta, ma Til It's Gone vera spacca-floor.
Di fatto, in questa standard edition di Britney Jean non c'è nulla che non vada: canzoni che vanno dalla sufficienza piena (sì, anche il temuto duetto con Jamie Lynn in Chillin' With You) all'eccellenza. Aspettiamo la deluxe per un voto più deciso, ma abbiamo un album della Santa poco scontato e che si fa apprezzare. E su questo non c'era nessuna certezza, va detto.