lady gaga contro i blogger: non capiscono niente di musica, non li leggete



E' un weekend difficile per Lady Germanotta, terrorizzata dal fatto che Applause possa essere leakata da un momento all'altro. Dopo aver espresso la sua solidarietà per Kagna Perry e la sua Roar uscita in anticipo in rete e aver maledetto gli hacker, oggi la Stefani decide di prendersela con i blog e i blogger, tuonando dal proprio account Twitter che nessuno dovrebbe leggere le critiche dei suddetti o dar retta a quello che scrivono.
Secondo Gaga, i blogger tutti di musica non capiscono una ceppa e lei che è cantautrice, produttrice e musicista da dieci anni lo sa bene: solo i fan e chi studia musica può permettersi di dire la propria sulle canzoni, e il resto sono solo poveracci.
Amore, non che mi senta colpito personalmente, perché chi legge queste pagine sa che le mie opinioni sono sempre molto personali e soggette a critiche di ogni tipo. Né credo di essere un critico musicale visto che nella vita faccio altro. Ma voglio dire, a parte il fatto che penso fermamente che anche il blogger più stronzo e incapace della Terra debba avere il diritto di dire la propria nei limiti del buon gusto (e del rispetto degli altri, artisti o blogger che siano), ce ne sono altri che hanno tutta l'esperienza necessaria per dire se una canzone pop fa cagare o meno. Tu Lady Germanotta, anche un po' meno. Coi blog ci hai mangiato per anni, quando riportavano ogni minimo look della minchia che decidevi di cambiare ogni quindici minuti, o quando facevi seicento esibizioni al giorno. Chi le faceva vedere al mondo, gli studenti del conservatorio?
Se poi ce l'hai con Perez Hilton vai sotto casa sua e squarciagli le ruote della macchina, credo faremmo tutti il tifo per te.
Voglio dire, ti amiamo e tutto, ma esci da questo trip dell'arte perché sì, sei un'artista e nessuno te lo toglie, ma non è che adesso strilli come una fagiana spennata nelle foreste perché te lo dice Marina Abramovic per fare pubblicità alla sua scuola, e improvvisamente sei diventata 'sto faro di scienza, eh. Ripigliati. E se ti leakano la canzone, prendi e porta a casa come fanno tutte. Che a 'sta storia di pezzi di singoli che spuntano fuori dal nulla per colpa degli hacker ci crediamo sempre meno.