photo 176964169_700_zpsa29fc0aa.jpg
Ecco brava, vediamo che si può fare con questo disco e cerchiamo di sbrigarci.
Il produttore in foto è Dallas Austin, e ha lavorato con gente del calibro di Aretha Franklin, Gwen Stefani, Pink, Janet Jackson e, ovviamente, Madonnaccia. 
 photo article-0-1A135A69000005DC-614_634x874_zps2e89adda.jpg
 photo article-0-1A135A05000005DC-950_634x811_zps4df9795f.jpg
Aaaaaaaah! Qualcuno rimetta subito i guantini di Gulci & Fagiana sugli artigli della Regina delle Tenebre, perché questo è uno spettacolo vietato ai minori di diciotto secoli!
Madonnaccia ha deciso di uscire per le strade di New York fiera di qualsiasi cosa stia accadendo ai suoi arti negli ultimi anni, e sapete che vi dico? Ha fatto bene. Chiunque osi ridere delle sue mani dovrebbe tenere a mente che potrebbe trovarsene una conficcata nel petto, avvolta intorno al proprio cuore ancora pulsante.
 photo article-0-1A135A05000005DC-950_634x8111_zps9a1f0811.jpg
 photo 2z5w50k1_zps1ccc1e9b.jpg
Qualcuno aiuti Kim Kardashian, perché questa come minimo ha una squadra di calciotto che le si agita nella pancia!
Incinta ormai da tre o quattro anni, Kim è chiaramente provata dalla prole di Kanye West che si porta dietro. Non rinuncia comunque a un look fresco e alla moda. Un refolo di vento sbarazzino (che non proviene da nessuna grata metallica ma da ben altro pertugio, come potete vedere) mostra però le sue cosce ormai classificate come edificabili dal comune di Los Angeles, e delle caviglie che la prossima volta che mia nonna dice di averle gonfie le rido in faccia.
Kim, amore. Elastica e trafficata quanto ti pare, ma non vorrei essere nei panni della tua vagina quando verrà il momento di espellere quell'Alien.

Non si vede molto di più di quanto visto qualche giorno fa con la versione ripresa da un cellulare, ma ecco a voi La Chameleon in HD! Il 13 settembre Lady Germanotta ci farà sapere se per lei sarà anno di Oscar per migliore aliena non protagonista o meno. Si accettano scommesse.
 photo christina-aguilera-looks-slimmer_zps9e7e1e59.jpg
Per tutti quelli che credevano che il radioso dimagrimento di Christaccia Ingalera fosse dovuto a un mix di Dukan fulminante, digiuno, dispensa sigillata col Saratoga e un pelo di lipo be', vi siete sbagliati.
TampaXtina è pur sempre una divinità e quindi non è che dimagrisca come noi comuni poveracci: US Weekly rivela che la nostra si è dedicata anima e corpo alla nuovissima The Fresh Diet, un servizio ad abbonamento che dietro un bell'esborso anticipato ogni giorno vi consegna ovunque vogliate dai tre ai cinque pasti freschi, pronti e ipocalorici.
Un giorno tipo della Fresh Diet, ad esempio, include fiocchi d'avena con mela e zucca la mattina, bistecca con pomodori grigliati a pranzo, tonno con patate dolci e cavolfiore e un cheesecake alla mela per cena. Ti siedi davanti al computer, scegli che cosa vuoi mangiare, e il tutto ti arriva a casa. Il costo? Una media di 1,394.69 dollari al mese, poco meno di 50 dollari al giorno. Alla fine, manco troppo.
Con una nuova stagione di The Voice in arrivo e un nuovo album in lavorazione, si sono andati a far benedire tutti i discorsi sul quanto sia bello "stare bene con se stessa e il proprio corpo", eh Christi'?

Per la serie gli interrogativi che contano davvero, ci chiediamo questa mattina un quesito fondamentale che potrebbe condizionare le nostre vite almeno fino alle 14: Bradley Cooper si è sgonfiato?
Uomo più sexy per People nel 2011, attore del momento, in promozione per Una notte da leoni 3 a Rio de Janeiro dove si è concesso un'uscita in costume.
La foto di sotto è di qualche anno fa. La differenza c'è ma comunque, voglio dire, magari te citofona.
 photo bradley-cooper-shirtless-e129418390.jpg

Ok, è una specie di divertissement, ma ehi: è della divina Robyn che stiamo parlando, e qualsiasi cosa la riguardi merita la prima pagina!
I Lonely Island, gruppo rap formato dagli attori del Saturday Night Live Akiva Schaffer, Jorma Taccone, ed Andy Samberg, ha lanciato una nuova canzone col prezioso featuring di Robyn. Il video non c'è ancora, ma le prove per la coreografia sono pazzesche.
 photo 946876_10151666958407164_828517465_n_zpsd68c894c.jpg
Lo sguardo pre-pompino di lei è uno spettacolo, il doppio vaffanculo di lui anche meglio. Ma soprattutto, fa bene al cuore vedere insieme due tra gli individui più truzzi dello spaziocosmo conosciuto. Si accettano scommesse: che cosa sarà successo dopo lo show?

Ma Culona From The Block ha il body sgambato e le maniche pelose in tutte le tonalità del mondo? Anyway, dovrebbe rendersi conto che tutta questa favolosità è fottutamente illegale.

Quando manco gu.gli.el.mo vuole apparire nel tuo video e sei costretta a infilarcelo con l'inganno be', forse qualcosa è andato storto. Ke$hatta fa quel che può con il video di quella che forse è la miglior canzone dal pur ottimo Warrior, e ora resta da vedere se i sottili riferimenti agli Illuminati la premieranno in classifica.

Tanto era l'ansia di rivedere Gessiggei in azione che mi sono perso l'uscita del nuovo video, ieri. Non so bene quali emozioni provare a riguardo: di certo Jessie non somiglia più a Kagna Perry, né nel look né "artisticamente", ma 'sta roba poteva cantarmela pure Nicole Scherzinger mentre faceva un pompino e non ci saremmo accorti della differenza.
 photo lieezhy9_zps10564abf.jpg
 photo f641c4e07026def94f6150e23f4bf21e_zps956160c3.jpg
"Amavo Lady Gaga. Credevo in tutto quello per cui si batteva, fino a quando non ho capito che è una grandissima ipocrita. Non dire alla gente di intervenire quando vedi qualcuno commettere bullismo, mentre lasci che i tuoi fan mi mandino minacce di morte. Se i miei fan facessero qualcosa del genere, non starei dalla loro parte. Puoi dire quello che ti pare con alle spalle i tuoi milioni di monster. Io so la verità. Sfrutti i freak e gli sfigati per alimentare la tua carriera? Ti preoccupi davvero della comunità gay? Perché se lo facessi, dovresti batterti molto più di quanto fai".
Parole di fuoco firmate Kelly Osbourne in una nuova intervista pubblicata su Cosmpolitan, durante la quale la signorina conferma tutto il suo amore per Lady Stefani. Ma i Germanotti ancora non l'hanno fulminata con un raggio fotonico, a questa?

E sono subito brividi! CL delle 2NE1 ci regala una nuova canzone e un nuovo video entrambi a livelli altissimi, in grado di saziare la nostra sete di K-puttan-pop in attesa del debutto americano del gruppo, che a questo punto chissà quando accadrà.
Comunque: CL fighissima, tutta Versace, favolosa, pazzesca.
 photo tumblr_mnbrpaQWVf1qkzr9fo1_1280_zps42acf08b.jpg
Qualcuno ha chiesto una foto di Madonnaccia Favolosa Cubista come biotecnologia l'ha fatta? Un nuovo outtake dalla campagna pubblicitaria del profumo Naked con tanto di tetta ribelle ha visto la luce, e gira per la rete opportunamente censurato.
La versione integrale verrà messa all'asta nei prossimi giorni. Chi pagherà fior di quattrini per vedere una boccia di Madgezilla?
 photo szzo1z_zpsd9e4af98.jpg
Punto primo, imparate tutti come si fa a portare in giro una bambina come se fosse un accessorio della nuova collezione del vostro stilista preferito. Secondo, la piccola Harper Seven è identica alla mamma e già le rode un po' il culo come alla genitrice. Vorrei vedere voi, a chiamarvi come un sistema operativo.

Occhio perché questo è ufficialmente il momento disturbante del giorno. Non so bene come vogliamo prendere questa notizia, ma le immagini sono inequivocabili: Sorcia Gomez, ex fidanzata di Justin Lesbieber, 20 anni, ha trascorso una serata tete-a-tete con Jade Smith, figlio di Will Smith, fratello di Willow Smith, ma soprattutto quattordicenne.
Che c'è di male, direte voi? Saranno usciti per scambiarsi le carte dei Pokémon. Non so che dirvi, anche perché non sarebbe seriamente illegale fare i pompini a un quattordicenne? Ma soprattutto: dove finiremo di questo passo? Ricordatemi di chiamare mia nonna e dirle che ha sempre avuto ragione, è tutto uno schifo.
 photo Schermata2013-05-24alle130739_zps90b606c2.png
E con la piccola Monroe che supplica mamma Maialah di lasciarle qualcosa durante l'attacco di fame notturno, abbiamo la foto del giorno.
Sarà, ma a me non sembra che là in mezzo ci siano solo cose dietetiche. E' un Hagen-Daazs allo strutto quello che vedo, Mimi?

Be' dai, carina. Che sia di PoracCiara poco ci importa, è sempre il featuring di Nicki Poraccj a dare senso a queste canzoni altrimenti tutte uguali, e devo dire che anche stavolta la nostra adorata non ci ha deluso.
Vai Nicki! Featureggia con la chiunque e salva queste miserelle!

Le Sabate sono tornate. Più di questo non saprei che dire, anzi aggiornatemi voi: stanno ancora tentando di fare carriera in America? Si è scoperto se qualcuna di loro (più d'una, per me) all'anagrafe è un uomo? C'è sempre quella sposata col rugbysta bono (questo qua)?

Arriverà oggi in alta qualità, ma intanto ecco a voi un assaggio del trailer di Machete Kills, conosciuto anche come il debutto cinematografico di Lady Germanotta!
Nei panni di La Chameleon, la Stefani è pronta a sparare e strappare parrucche come se non ci fosse un domani. Aggiornerò con la versione HQ appena disponibile.
 photo -Dec-11th-London-Viva-Forever-Musical-Premiere-Stage-spice-girls-33084987-2099-1385_zps74f38c22.jpg
A giugno cadrà il sipario sull'ultimo evento che è riuscito a rimettere le Spice Girls insieme, anche se solo per una sera: ovviamente sto parlando di Viva Forever!, il musical non con, non sulle e nemmeno delle Spice, ma semplicemente lo Spice Musical.
Spice Musical che ha visto, per un motivo o per l'altro, la fine molto prima di quanto previsto. So che alcuni di voi sono corsi a vederlo quando ancora sembrava tutto ancora un successo stratosferico, mentre altri correranno ai ripari e andranno a vederlo prima della chiusura definitiva.
Per tutti loro, e anche per chi come me alla fine non riuscirà a vederlo affatto, eccovi qui una preziosissima recensione direttamente dalla nostra Annabelle Bronstein, padrona di casa del blog Il Pisello Odoroso (cliccate subito per visitarlo dopo aver letto la rece). Mia cara amica e compagna di Spice mania da anni, Annabelle era l'unica persona al mondo in grado di esaurire l'argomento con una recensione semplicemente definitiva di Viva Forever!. Lascio quindi lo spazio alle sue parole. Enjoy!

Carerrimi popslutter, ecco in esclusiva la mia personalissima recensione su Viva Forever!, il fantamegagalattico musical con le canzoni delle Spice girls. Partiamo dal presupposto che sono un fan accanito delle Spice, ma cercherò di essere ovviamente molto oggettivo nelle prossime righe.

 photo beyonce-lady-gaga-jpg_zps2abb1726.jpg
Il rumor è di quelli succosi succosi che uno ha decisamente voglia di crederci: la tappa di agosto a Brooklyn del The Mrs. Carter Show World Tour sarà pregna di ospiti speciali, tra cui Jay-Z, Kanye West e soprattutto lei, Lady Germanotta.
A rivelarlo una serie di voci incontrollate spuntate fuori dal sito di concerti americano SongKick.com, secondo le quali gli organizzatori del tour di Beyonciona si starebbero già preparando a pubblicizzare la tappa come la più densa dell'intero tour mondiale della Signora Carter (qui la fonte).
Un ritorno sulle scene per la Stefani che confermerebbe le voci di una ripresa estiva dei suoi impegni, fino all'uscita autunnale di ARTPOP. Insomma, questa "telephonatina" ci sarà o no? Si accettano scommesse.
 photo article-2328620-19EAE2FF000005DC-586_634x587_zpse7da40a0.jpg
Un altro grande dolore inferto a mamma Madonnaccia Favolosa Cubista da Madonnaccina, che è stata paparazzata mentre si sfonda di grassi atomici in un fast-food di New York. Mentre le cosce della madre ricevono premi a Las Vegas, Lourdes se la spassa con le patatine.
Immagino solamente quanto sarà dura la punizione per questo tremendo atto di ribellione all'autorità genitoriale. 'Sta svergognata.


Una di quelle sorprese della vita che ti fa pensare che non tutto è perduto: ecco che nel 2013 spunta un inedito delle Spice Girls, addirittura in due versioni. Il tutto grazie a un demo tape venduto all'asta da Scary Spice, che si riconferma come la più disperata del gruppo.
Questa Strong Enough, con un minimo di post produzione, sarebbe stata anche meglio di quell'infamia di Voodoo, finita come "inedito" nel greatest hits delle Spice.
Da qualche parte, in questo momento, Victoria sta facendo la sua migliore faccia schifata (clic qui).

Sempre bono, sempre seminudo anche se infangato, Adam Levine è tornato con un nuovo video. Le canzoni dei Maroon 5 ormai sembrano sempre la stessa cosa ripetuta all'infinito, ma almeno un'occhiata a 'sti fanghi di bellezza la si può dare.

La grandiosa Ellen ha fatto un regalo semplicemente strepitoso per tutti noi inconsolabili fan di Friends: in occasione dell'ospitata di Jennifer Aniston, eccola andare a chiedere consigli al suo amico Matthew Perry. Ma le cose non sono cambiate dai tempi del telefilm, e vecchie conoscenze spuntano fuori.
Un momento semplicemente commovente, tra l'altro con i miei tre personaggi preferiti in assoluto. Amo.

Un nuovo video acidissimo arriva quest'oggi dalla Korea, ed è un delizioso tripudio di nonsense e sopracciglia atomiche! Prendetevi qualche minuto e godetevi la vostra pausa K-puttan-pop, ne vale la pena.

Appena ho sentito che c'era un nuovo singolo dove duettava con Mario, ho pensato che Nicki Poraccj avesse proprio vinto tutto quello che c'era da vincere. Voglio dire, le restava di fare un featuring solo con Super Mario! Pazzesca!
Invece no. Stiamo parlando di un altro Mario, quel truzzo che cantava Let Me Love Love, per poi sparire nel nulla e riproporsi ora graziato dal trattamento Poraccj.
Nicki mia, ma quanto ti piace featureggiare nelle canzoni più inutili del cosmospazio conosciuto?

A sorpresa, proprio quando nel post precedente la invocavo, ecco qua Grown Woman in versione integrale e definitiva. L'impressione è proprio quella avuta ascoltandola live a Milano: canzone pazzesca che potrebbe benissimo dare il via alla pubblicazione di questo album tanto sospirato. Gravidanze, tour mondiali e vacanze in yacht permettendo.
 photo MG_3791mod_zps6437d2b5.jpg
L'incontro del pubblico italiano con la Signora Carter comincia con i peggiori auspici meteorologici: la pioggia al Mediolanum Forum cade battente quando arrivo in fila, non troppo presto a dire il vero. Ho preso i biglietti per il parterre nonostante a ogni concerto puttan-pop dica sempre la stessa cosa: "E' troppo faticoso, la prossima volta con le chiappe su una sedia". Però come dire, la tentazione di vedere Beyonciona da vicino era troppo forte per accontentarmi degli spalti. Quando arrivo al Forum, dicevo, la fila è già corposa e gli ombrelli aperti. Piove, e si dice ci sia gente in fila da mercoledì: tre giorni in attesa del posto in prima fila per vedere una delle (rare) tappe italiane di Sasha Fierce.
Nonostante non sia mattiniero, riesco a posizionarmi non troppo distante dal palco. Qualche ora di attesa e il Mrs. Carter Show inizia. La farò breve: quello che mi aspetta è uno show di altissimo livello. Un livello qualitativo semplicemente stellare, anche se non stiamo parlando di scenografie faraoniche o effetti speciali stellari: c'è il megaschermo, c'è il fumo, c'è il fuoco e ci sono le scintille. Ma sopratutto c'è lei, Beyonciona, bella di una bellezza che quasi ti ferisce gli occhi guardarla. E' una di quelle sgualdrine pop con le quali si crea l'effetto straniante di vedere una foto che si muove, un video che cammina, una versione tridimensionale di carta patinata e immagini meravigliose che boh, pensi sia solo merito di Photoshop. Invece è vera, Beyoncé c'è.
 photo IMG_2524_zpsfcfee296.jpg
Inizia bella emotiva ringraziando per averla aspettata sotto la pioggia, un po' sembra quasi che si commuova, tanto che ti chiedi: "Di già?". Poi, posseduta dal demonio del puttan-pop, inizia ad agitarsi e a scapocciare e a snocciolare una serie di mosse, passi e facce che non si può fare altro che guardarla estasiati. Il concept del concerto è chiaro, si ricrea quell'atmosfera di lei regina extralusso che abbiamo visto nelle immagini promozionali del tour. Ma c'è anche tanto spazio per le digressioni: il concerto, inutile negarlo, diventa quasi subito occasione autocelebrativa del mito Beyoncé. Senza un album da mettere al centro dell'attenzione, quell'occhio di bue se lo prende tutto lei, e anche se si sforza di sembrare/essere umana, la sua attitude da prima della classe viene subito fuori. Non che non lo sia, non che non possa permetterselo: ma per due ore, al Mrs. Carter Show, si celebra la magnificenza di Beyoncé senza se e senza ma.
Dà subito ordini: ora dite "Ah!", ora dite "Oh!", ora strillate, ora potete strillare meglio, ma insomma che cavolo e strillate come si deve, adoratemi, cantate, non riesco a sentirvi. Si asciuga la fronte con un panno e lancia la reliquia intrisa del suo sudore al pubblico, e viene da pensare che sappia benissimo che il fortunato che l'ha raccolta la incornicerà.
Chi vede in Beyoncé il proprio nume tutelare non può non esserne coinvolto: a qualcun altro, confesso anche a me in alcuni momenti, tutta questa perfezione arriva a tratti come difficoltà oggettiva a comunicare "da pari" con il pubblico. E' un po' come se Afrodite si esibisse per una folla di gibboni, non so come dire. I gibboni siamo noi.
 photo MG_9892mod_zps55a55fac.jpg
La scaletta copre tutta la sua carriera e non si può dire nulla alla varietà dei brani. Tornano anche le cover azzardate: dopo la Alanis Morissette dell'I Am... Tour ecco If I Were A Boy che incontra Bitter Sweet Symphony: forse un po' troppo, ma è niente in confronto alla varietà di emozioni che la quantità imponente di canzoni performate riesce a suscitare. Grown Woman, unico inedito di questo tour, è uno dei momenti migliori: la canzone è stupenda e si presta benissimo allo spettacolo, tanto che avrebbe potuto e dovuto essere un singolo.
Ma insomma, difficile lamentarsi della scaletta. Mi è apparsa un po' bizzarra la scelta di mettere lunghe pause praticamente tra ogni canzone e quella che la segue. Si spezza un po' il ritmo, anche se i video sono tutti bellissimi.
Il concerto finisce tra l'altro con Sasha Fierce a corto di voce, ancora provata dal malessere che qualche giorno prima l'ha costretta a cancellare una tappa di Anversa. Lascia che il pubblico la aiuti con Halo, poi saluta, ringrazia e se ne va (non senza prima aver presentato band e ballerine, praticamente un palco di sole donne). Che cosa resta alla fine del Mrs. Carter Show? Classe, eleganza, talento e dedizione al massimo: più che una donna una macchina. Che cosa lascia un po' di amaro in bocca? E' un'opinione del tutto personale quindi prendetela come tale, ma avrei sperato che anche lei fosse "umana" e che mi arrivasse un po' di più.
Comunque, un'esperienza da fare. Ovunque tu sia in questo momento, su uno yacht nel sud della Francia o cambiare il pannolino a Blue Ivy, grazie Beyoncé.
 photo BKvY7A4CQAERLVE_zps669feee6.jpg
 photo 6035bb660fe70970dd2ba144e402a808_zps69ba97a4.jpg

Seratone di grandi celebrazioni madonnaccesche ieri, con la Regina delle Tenebre onorata ai Billboard Awards come top touring vegliarda. Award meritatissimo che lei ha giustamente deciso di ritirare in mutande, perché ora ditemi chi non avrebbe fatto lo stesso.
Sempre più consapevoli che Madgezilla è immortale e le seppellirà tutte, le sgualdrine sono accorse ad omaggiarla. In particolare, Puttanah Montana le ha dato dell'unica e sola regina. Lei ha fatto sapere tramite Guy Oseary che allora Miley è la principessa. Fortuna che nel frattempo Britney era a casa a guardare le repliche dei Teletubbies sennò sai quanto ci rimaneva male.
Fortunatamente non è mancato lo spazio per delle belle performance, con Pitbullone che si è diviso tra J.Lo e Christaccia, Nicki Poraccj ingrifatissima e gu.gli.el.mo che ha scelto Ggiastin Lesbieber.





 photo e5df7aa7cd3ec42ba81db0cfc63f7813_zps51d7ade3.jpg
 photo tumblr_mn2s0g8NjX1ri8x0co1_500_zps255fa2b4.png
 photo b9955d44be2f4599a79827588d4a65ed_zps81651bde.jpg

E con questa perla di inestimabile valore, unico e solo inno dell'estate, vi saluto e prendo il treno che mi porterà dalla mia amica Beyonciona. Vi aggiorno via social e pure qua. Love!




Una puntata finale di American Idol coi fischiabotti, grazie alle performance a iosa. Maialah Carey ha concluso una stagione del talent deludente dal punto di vista degli ascolti e dei battibecchi con Nicki Poraccj con una dignitosissima esibizione conciata da sirena. Un filo statica, ma pura diva.
Psy ha cantato la sua nuova Gentleman rendendo difficile distinguere il tutto da Gangnam Style, mentre ci ha fatto enormemente piacere rivedere Jessie J spuntare dal nulla, aiutare una concorrente a cantare Domino ed esibire la boccia rasata che diomio quanto le sta male.
Su tutte, su tutti, inutile dire che i brividi più genuinamente shakeraculo li ha dati l'immensa J.Lo con l'amico dalla vita alta Pitbullone: Live It Up vince la prova performance e si conferma come il ritmo strappamutande dell'estate.

 photo Schermata05-2456430alle144921_zps89212610.png

Tutto il Regno di Puffolandia è in festa: ecco qui la canzone che Santa Spears ha deciso di dedicare agli strani ometti blu. Ovviamente non scalerà le classifiche e risulterà difficile ballarla esibendosi in movenze da troia in discoteca ma ehi, è di una nuova canzone di Britney che stiamo parlando, quindi puffiamo tutti un bell'applauso e ascoltiamocela.

Musical director per Donatella Versace, sebbene senza particolari inediti da ARTPOP lanciati per la passerella dell'amica e con la richiesta esplicita di non essere fotografata: ieri sera Lady Germanotta si è concessa un mezzo ri-debutto in società, ovviamente niente rispetto a quello che ci aspetterà quando riprenderà i suoi superpoteri e apparirà in ogni luogo in ogni ora. Un buon indizio che tutto ciò potrebbe accadere presto? I tacchi 35, tornati prepotentemente ai suoi piedi per l'occasione grazie a queste nuove foto prese di straforo.
Come dire: se c'è il tacco, il grosso è fatto. Bentornata!

 photo spl543503_001_zpsc82a3112.jpg
Archiviata la tormentata love story con Chris Brown, almeno fino al prossimo duetto, la nostra Batterihanna ha deciso di mandare al suo ex un messaggio tanto fine quanto sofisticato. Una candida t-shirt indossata quest'oggi rivela al mondo: "D.I.Y.", ossia "do it yourself", ossia "non mi serve la tua ceppa posso benissimo titillarmela da sola".
Come dire: quando c'è la classe, chi stracazzo ha bisogno di un fidanzato?


Dai amiche, facciamoci forza e parliamo dei One Direction. Non di tutti e quattro (cinque? Sei?) insieme perché non potrei farcela, ma di uno solo di loro, quello che fino a oggi ho chiamato "l'unico scopabile anche se si rischia la galera". Poi dovevo scrivere il titolo del post e vabbè, ho scoperto come si chiama.
Ho pensato che fosse gradevole mostrarvi queste foto freschissime che no, non sono state scattate all'accampamento Rom di Ponte di Nona (chiedo scusa a tutti gli amici Rom per la battuta facile, ma gli stereotipi fanno sempre ridere), bensì durante una splendida giornata qualsiasi nel meraviglioso mondo dei One Direction.
Insomma, il fisichetto c'è pure, ma quelli sono seriamente alcuni tra i tatuaggi più orridi e peggio messi che abbia mai visto. Consoliamoci col biscioncino che si intravede in zona pacco: per me è da srotolo il ragazzo, eh. Anzi guardate, per accompagnare degnamente il livello infimo di questo post ci aggiungo una gif bimbominkiesca.

 photo BKRz85eCIAIvFbY_zpsf89418be.jpg
Tiriamo un sospiro di sollievo e indossiamo di corsa i nostri costumi Mrs.Carter for H&M, perché Sasha Fierce si è ripresa ed è pronta a riprendere il suo tour, ma cosa ancora più importante la nostra tappa italiana a Milano non è a rischio (grattiamoci le palle).
Per riprendersi dallo shock di aver annullato il primo show della sua carriera, Sasha ha chiesto scusa ai fan con un fax strappacuore, in cui promette che niente del genere accadrà mai più e che diverse teste sono già cadute per il suo raffreddore. Voglio dire, se non sapete leggere tra le righe non è colpa mia.
Insomma: possiamo scongiurare il pericolo gravidanza e vederci tutti sabato a Milano.