photo 01-pink-june-cover-h724_zps4f76d914.jpg
 photo 05-june-pink-sheer-dress-h724_zps5aa53129.jpg
Ancora una volta Pink ci dimostra come anche le abitanti dell'Isola di Leccaciuffe possono essere femminili ed eleganti, magari inforcando una bella tanica di benzina tanto per star lontani dagli stereotipi.
Bellissime foto della bellissima Pink dal nuovo numero di Glamour. La adoriamo smodatamente qualsiasi cosa faccia, nevvero?
 photo tumblr_mm05wqzPZ01r0ir1xo1_500_zpsf30d9c12.jpg
 photo tumblr_mm05hg7ugR1rveoj6o1_500_zpsbf7b3e40.jpg
Grandissimo incontro tra grandissime signore della musica ieri sera, quando la Puffetta ricarrozzata dell'hip hop, la favolosa Lil' Kim, ha raggiunto Batterihanna in camerino per salutarla prima del suo concerto. Quali versi avranno utilizzato per comunicare? Rutti?
Bisogna dire che siamo a un livello di classe ed eleganza che non si sa dove guardare. No, seriamente. A parte che si fa prima a saltarla che a girarle intorno, che fianchi ha Lil' Kim? Nicki Poraccj non riuscirà mai a copiarglieli come si deve. Voglio dire, sono oltre ogni legge delle proporzioni umane.

Sempre brava Stivaletti, c'è poco da fare. Sempre più Róisín Murphy e Moloko, va detto, ma sono curiosissimo di ascoltare il suo nuovo Nocturnes, in uscita il 5 maggio.
 photo etparisdebbierowe640_zps9004539b.jpg
Un quadretto madre figlia che commuove, quello che vede la reunion di Paris Jackson con la mamma Debbie Rowe, finalmente riunite dopo anni. Debbie ha rincontrato la figlia in occasione del compleanno della ragazza, che tra l'altro devo dire le somiglia in modo preoccupante. Contando che non ha preso niente da Michael, continuiamo a chiederci come sia nata questa ragazzina. Partenogenesi? Cicogne? Chissà se la detective di fama mondiale La Toya ha una risposta anche per questo.
Anyway Debbie, che è anche madre di Prince Michael, adesso ha 54 anni e non sappiamo bene che cosa faccia nella vita se non spendere i soldi che Michael le diede a suo tempo per sparire dalla vita dei bambini.
Fortunatamente ora Paris ha ritrovato questo grande esempio di genitorialità nella propria vita, quindi tutto è bene ciò che finisce bene.

Fermi tutti perché adesso dobbiamo parlare di questa cosa, giunta come una rivelazione sulla via di Puttanlandia e pronta a sconvolgere i vostri sensi per tutto il weekend e oltre: ve la ricordate Arianna, praticamente l'unica sgualdrina Disney made in Italy, che anni fa cantava le canzoncine di Topolino e poi è finita a fare Belle nel musical della Bella e la Bestia?
Ecco. Assolutamente conforme alla tradizione Disney, Arianna è diventata un baldraccone. Ma non un baldraccone qualsiasi, bensì un baldraccone USA vero e proprio, con contratto per tre dischi in America con la RCA e soprattutto, tenetevi forte, un video mignottesco con Pitbull, appena uscito!
Se non riuscite a capacitarvi come tutto questo sia potuto succedere facciamo un passo indietro: Sexy People, il singolo di debutto di Arianna in America, è una versione tamarra di Torna a Surriento, usata per lo spot della Fiat 500 negli Stati Uniti. Un'altra analogia con J.Lo a ben vedere, e infatti le 500 popolano il video che vede l'importantissima collaborazione di Pitbull che dice cose italiane (e spagnole, ché tanto è tutto uguale) a caso. E c'è pure Charlie Sheen! E Shaggy!
Con Sexy People, insomma, Arianna punta a sfondare in America e fare da lì il giro del mondo, per poi lanciare il suo primo disco puttanesco.
Non so voi, ma io sono estasiato. Perché straceppa mia madre non mi abbia fatto fare un provino alla Disney quando ero piccolo non lo so. Se cresci con Topolino, finisci a fare la mignotta international, pure se sei uno scafandro.
Arianna, ti adoro.


Ed eccolo qui, finalmente, il momento che noi tutti aspettavamo con impazienza e crescente ansia: la favolosa detective di fama internazionale La Toya Jackson è tornata alla grande con un nuovissimo caso misterioso, per arrivare di nuovo fino in fondo a un'altra, loschissima storia!
Come di certo saprete, e se non lo sapete vabbè, continuate pure a guardare Amici e non leggete più popslut, La Toya ha inaugurato il suo nuovo imperdibile reality show, Living With La Toya, sul network di Oprah Winfrey. Altissimo livello di televisione con scottanti rivelazioni praticamente a ogni inquadratura.
Nella prima puntata, La Toya non ha aspettato manco la fine della sigla e ha lanciato immediatamente la bomba: i fratelli Jackson, o quello che ne rimane, avrebbero rapito la matriarca Jackson facendola sparire per orride questioni di eredità!
Tutti i Jackson tranne lei, ovviamente, immarcescibile faro di rettitudine morale e giustizia. "La verità è che hanno rapito mia madre", ha detto la Sherlock Holmes dei nostri tempi. "Alcuni di noi, in famiglia, continuavano a chiedersi dove fosse, pregandoli di farcela vedere, ma non ci è stato permesso".
In particolare, pare che ad aver fatto sparire le tracce della ottantaduenne Katherine siano stati Randy, Jermaine, Janet e Rebbie Jackson, accusando gli esecutori testamentari di Michael.
Nel 2012 Katherine è tornata a casa, ora sta bene, ma fino a ora non si sapeva con esattezza che cosa fosse successo. Francamente io non l'ho capito molto bene neanche adesso, ma voglio dire: un altro grande servizio all'umanità da parte di La Toya! Grazie La Toya, per portare alta la bandiera e la luce della giustizia in questo putrido mondo corrotto!
E a tutti gli altri seicento fratelli Jackson, shame on you all.

No vabbè, era da troppo troppo che volevo fare il titolo di un post in koreano.
What's Your Name? per i meno avvezzi al puttan-k-pop, il nuovo video delle 4Minute trasuda colori acidi e smignotteggiamenti nel più puro stile che ci piace tanto. Pronti a ballare? Grazie a Francesco per la segnalazione.
 photo miley-cyrus-no-engagement-ring1_zps20b4e7b4.jpg

Puttanah Montana sta tornando, e mentre il suo album prodotto da Dr. Luke con una mano di will.i.am si appresta a diventare realtà, è difficile non ascoltare in loop la pazzesca Fall Down in duetto proprio con quest'ultimo, contenuta nell'album #featuringpuretuasorella.
Oggi vi regalo la versione in solitario di Puttanah, che tra look meraviglia e cosce pazzesche è decisamente pronta a lasciarsi alle spalle il passato da mignottella Disney e abbracciare il suo futuro da mignottone pluripremiato.

Alla fine Sasha Fierce non ce l'ha fatta a tenersela, e ha cantato la sua Grown Woman, già ascoltata in parte nel nuovo spot Pepsi e NON singolo di lancio del nuovo album. E' successo allo show di Parigi di Beyonciona, per somma gioia di tutti quelli che l'hanno vista nelle tappe precedenti e non hanno avuto altrettanta fortuna.
Insomma per capire, adesso questa sgancia l'album nuovo canzone per canzone a ogni tappa? Boh.
 photo t5M3Anx_zpsf4cdf34d.png
Tronfia della sua Dukan fulminante, Christaccia Ingalera ha lasciato splendere la sua meravigliosità ieri sera per il gran gala dei Time 100. Voglio dire, lei fa così: quando ormai ha smesso di promuovere il disco, dimagrisce. Tra poco, quando dovrà promuovere qualcosa di nuovo, rinnova la tessera fedeltà del Burger King. La amiamo anche per questo, no?
 photo bPU6JcQ_zps03005973.jpeg
 photo hJdiSU2_zpsb82909b5.jpeg
 photo beyonce-gwyneth-paltrow-grammys-2011-01_zps503bbf52.jpg
La sua cara amica Gwyneth Paltrow ha deciso di dire la propria sul mistero che sta attanagliando il mondo in una morsa di dubbi e aspettative: quando esce l'album di Beyonciona?
"Ho ascoltato molte delle sue nuove canzoni", Gwyneth ha detto a Digital Spy in occasione della prima di Iron Man 3. "Non so quali finiranno nel disco, ma ci sta lavorando".
Gwyneth è convinta che per l'album non manchi molto: "Sì, sta arrivando. E' quasi pronto".
Insomma, fermo restando che la Paltrow si potrebbe fare un pacco di cazzi suoi o magari un bel corso di recitazione che non le farebbe male, l'attesa cresce.
 photo 375883_10151611011026133_813409228_n_zpsa39c7863.jpg
 photo 551287_10151611119321133_1740589803_n_zpsec636abd.jpg
Tutto arriva a chi sa attendere! Hanno sei secoli in cinque, ma finalmente i Backstreet Vecchi hanno ottenuto la loro stella sulla Walk of Fame.
Bagno di folla quest'oggi a Hollywood per l'inaugurazione della stella, con impietose pelate e completi di Oviesse come protagonisti assoluti. Perché potete mettervi come volete, ma gli anni '90 non finiranno mai. Vi conviene starci.
 photo 417947_10151611072126133_501149624_n_zps18ffac14.jpg

Kagna Perry e la sua consulente di stile nonché vocal coach Puffetta si sono finalmente rincontrate in occasione della conferenza stampa di lancio per I Puffi 2.
Sappiamo tutti benissimo però che il focus del film non è certamente il doppiaggio affidato alla Reginetta di Inutilandia: vogliamo la canzone di Santa Spears sugli strani ometti blu, e la vogliamo adesso!
 photo u6s3nrb_zps4731fdab.jpg
 photo article2312925196dc10f0_zpsac6ea1c2.jpg
Cambio di look in simultanea per le due future colleghe di duetto Lady Germanotta e Azealia Banks: se la prima opta per un corto biondo che finalmente le ridà un'aria più sunny, nonostante la faccia scazzata e nonostante il fatto che si tratti di una parrucca con ogni probabilità, la seconda opta per un bagno di colore nel mestruo per un risultato rosso menopausa da fare invidia alle babbione in fila da Jean Luis David.
Notare la classe, in entrambi i casi, delle sopracciglia perfettamente in tinta.
 photo BIZ-SNeCYAEwT5Y_zps9850cfd7.jpg

Ed eccovi servito l'inedito di Lagna per Il Grande Gatsby di Baz Luhrmann.
Ora, a parte i miei sentimenti per Lagna Del Rey ben noti ai più, trovo che Luhrmann sia sopravvalutatissimo e tendo a non sopportarlo tranne quando fa spogliare Hugh Jackman, ma attenzione: questa canzone mi piace davvero molto.
Come vedete, può accadere di tutto.
 photo CB7BxEZ_zps12d4d7d4.jpg
Attenzione perché ora parliamo di una questione fondamentale per il genere umano, quindi sedetevi e prendetevi un momento per arrivare in fondo a questa storia, come direbbe la nostra detective La Toya (dove sei, La Toya?).
Pare che Justin Lesbieber sia tornato con Sorcio Gomez, dopo che la coppia era ufficialmente scoppiata qualche mese fa. Le prove fotografiche sono schiaccianti: il 14 aprile Justin è stato fotografato con i pantaloni a bragarella e il cellulare con la home page che chiaramente ospita una foto di Selena.
Più recentemente, Justin ha postato e poi cancellato da Instagram una foto che lo ritrae con il sorcio, che ha delle raffinatissime unghie dorate come in una foto che lei stessa ha messo su Facebook qualche giorno fa (quindi è recente, per farla breve).
Insomma: il mistero si infittisce e un gran bel sticazzi ci starebbe anche bene, ma insomma: non siate aridi.
 photo tumblr_mll82yhMwK1rwdi90o1_500_zpsc81ea4a5.jpg

Le Bratz sono arrivate a Quelli che il calcio, ma purtroppo hanno performato la solita Wings e non la pazzesca How Ya Doin'.
Tra l'altro la Cabello posseduta dallo spirito della Ventura, che le definisce le One Direction al femminile (più che altro le One Direction in versione donne biologiche, direi) senza sapere che una di loro si schianta proprio un 1D, e dice che nell'album c'è Missy (che invece sata nel remix).
Vabbè, comunque pazzesche le nostre nane macrocefale.

Niente, dobbiamo parlare di gu.gli.el.mo una volta al giorno, almeno. Perché il suo album featuring la chiunque non gli basta, eccolo fare il featuring per una versione rivista e corretta di Crazy Kids, terzo singolo di Ke$hatta tratto da Warrior.
La canzone è una delle migliori del disco, che resta un flop cosmico, ma il rap di will resta abbastanza superfluo, utile solo per strillarlo in cover. Speriamo in un bel video da gattara a condire il tutto.

Vabbè. Una cover di Nancy Sinatra. Un video girato col solito filtro Hipstamatic. La voce del suo boyfriend Barrie-James O'Neill dei Kassidy. Lagna Del Rey di nuovo protagonista della fiera dell'ovvio aspettando la sua canzone per Il Grande Gatsby di Luhrmann, chiamata speriamo a spezzare la catena di ok-faccio-solo-cose-una-uguale-all'altra-all'infinito della signorina born to die.


Diciamolo subito: sarò pure un coatto nell'animo, ma da ieri non faccio che ascoltare l'album di gu.gli.el.mo. Alcune canzoni sono una bomba e c'è poco da fare. Una delle migliori, ma già l'avevamo ascoltata, è #thatPOWER (e basta con 'sti cancelletti di 'sta cippa!) in duetto con la Justin Lesbieber e financo in due versioni.
Già che ci siamo vi consiglio anche il duetto con Puttanah Montana che dice che vuole leccare la qualunque. Speriamo in un bel video pure di quello.
 photo daft-punk-get-lucky-612x612_zpsf4ef0b76.jpg
Nuovo tormentone estivo in arrivo con l'attesa collaborazione tra Daft Punk e Pharrell Williams, concretizzata in questa ottima Get Lucky, leakata in versione radio (il mix completo sarà di almeno 6 minuti).
Poca elettronica, c'è da dire, ma la canzone spacca e un buon remix sarà sufficiente per farcela ballare no-stop fino a settembre.

Santa Spears ha incontrato i Puffi molte volte, Puffetta le ha dato consigli di stile a profusione e Puffo Forzuto è stato il suo personal trainer dal 2004 al 2007. Ma ora, finalmente, tra Britney e gli strani ometti blu nasce una collaborazione artistica: una canzone per il secondo film cinematografico!
"Ricordate la canzone a sorpresa che ho registrato per i miei figli? Arriverà presto!", ha cinguettato Brit, rivelando che si chiamerà Ooh La La e sarà inserita nella colonna sonora di The Smurfs 2, nei cinema americani dal 31 luglio.
Voi sapete che cosa significa questo, vero? Che quell'Oscar ingiustamente negato con Crossroads arriverà l'anno prossimo come premio per la miglior canzone originale. Sempre sia lodata!

Azealia ha un regalo per tutti noi luridi froci, come ci chiamerebbe lei: il nuovo video!
Siamo passati dagli EP all'album, e si vede: altissimo livello visivo, canzone che spacca, marchette. Non manca niente, la canzone è favolosa, e lei per quanto completamente idiota su Twitter et similia resta la sensation del 2013.
Pazzesca.

Il nostro gu.gli.el.mo ci regala tutto il nuovo album in anteprima su YouTube, e crepi l'avarizia.
Inutile dire che sono corso ad ascoltare il duetto con le 2NE1, che poi era la canzone che aspettavo di più nel marasma di collaborazioni di #willpower.
Che posso dire? Sarò di parte, amerò troppo quelle quattro baldracche koreane, ma mi piace molto. Adesso debutto americano con Take The World On e via, su!
Qui sotto la playlist completa con tutto il disco. Mi metterò di impegno per fare una recensione, promesso.

Lo show della Sasha Fierce ha preso il via ieri sera, confermando l'amara verità: si tratta di un tour senza album, a meno che a breve non cambi la scaletta per inserire nuovi poezzi. Scaletta che, va detto, non potrà non accontentare tutti visto che non manca assolutamente niente, dagli ultimi successi al ripescaggio delle Destiny's, passando per un omaggio a Bianchetta Houston.
Leggiamola insieme, aspettando il 18 maggio per andarcela a vedere a Milano. Can't wait!
- Run The World (Girls) 
- End Of Time 
- Flaws and All 
- Get Me Bodied 
- Baby Boy 
- Diva 
- Naughty Girl
- Party 
- Dance For You 
- Freakum Dress 
- I Care 
- I Miss You 
- Schoolin Life 
- Why Don’t You Love Me? 
- 1+1 
- Irreplaceable 
- Resentment 
- If I Were A Boy
- Love On Top 
- Survivor 
- Countdown 
- Crazy In Love 
- Single Ladies 
- I Was Here / I Will Always Love You 
- Halo





 photo wenn20270741_zps5375d28d.jpg
Se non fosse stato per l'incredibile look sfoggiato da Ke$hatta, gli MTV Movie Awards sarebbero stata l'ennesima occasione per dimostrare che MTV dovrebbe smetterla di organizzare cerimonie di premiazione.
Conciata in un modo che definire troppo avanti è dire poco, Ke$hampista ci ha regalato un momento di sbando totale che ha incendiato il tappeto rosso, facendo sfigurare una magrissima Snooki e una gonfissima Kim Kardashian.
Quando il più stiloso di tutti finisce per essere Ru Paul, un paio di domande facciamocele.


Ci pensavo proprio ieri: per essere una sgualdrina pop a trecentosessanta gradi la nostra Annona avrebbe avuto proprio bisogno di una performance in TV. Ed eccola oggi sul prestigiosissimo palco di Domenica In!
Una riuscitissima esibizione che mette in luce la coordinazione invidiabile di Lady Tata, mixata con quello che potrebbe sembrare playback, ma in realtà è solo prudenza per un momento troppo importante per correre rischi (è la scuola Beyoncé).
Grazie di questo momento, Anna.
 photo kylierocnation_zpsbb2b845e.jpg
Succose novità dai lavori per il nuovo album di Kylie Minogue: in questi giorni Kylie sta lavorando con Rodney Jerkins, aka Darkchild, celeberrimo produttore di (tra gli altri), Santa Spears, Michael Jackson e Justin Lesbieber.
Darkchild ha twiitato (qui e qui) negli ultimi due giorni sui lavori che fervono per una canzone che sta realizzando con Kylie, scritta con Elijah Blake, rapper sulla cresta dell'onda.
Da aggiungere che lo scorso mese Kylie ha rivelato che nel suo dodicesimo album in studio ci saranno anche pezzi realizzati con gli Stargate.
Insomma, fan della nana cangurata: potete iniziare a bagnarvi.

Un terzetto su carta pazzesco, ma la canzone spacca le palle come poche. Peccato.

Il video è divertentissimo, ma il balletto non è all'altezza di Gangnam Style.
Comunque lei, Ga-In delle Brown Eyed Girls, è una puttanaccia made in Korea semplicemente pazzesca.

Ahahahahah. E' bellissimo.

Ci siamo: finalmente gu.gli.el.mo ha rivelato la tracklist totale globale del suo album #willpower, sottotitolo Ci sta pure un featuring con tua zia.
Tra le tante celebrities a dare man forte al nostro pisello con gli occhi neri, oltre ovviamente a Santa Spears, troviamo anche Nicole Scherzinger, Puttanah Montana e le 2NE1. Le 2NE1? Dio Starbucks ti ringrazio!
A voi la tracklist definitiva ufficiale non la cambia più. Il disco esce a fine mese.

1. 'Good Morning' 
2. 'Hello' 
3. 'This Is Love' ft. Eva Simons 
4. 'Scream & Shout' ft. Britney Spears 
5. 'Let's Go' ft. Chris Brown 
6. 'Gettin' Dumb' ft. apl.de.ap and 2NE1 
7. 'Geekin'' 
8. 'Freshy' ft. Juicy J 
9. '#thatPOWER' ft. Justin Bieber 
10. 'Great Times Are Coming' 
11. 'The World Is Crazy' ft. Dante Santiago 
12. 'Fall Down' ft. Miley Cyrus 
13. 'Love Bullets' ft. Skylar Grey 
14. 'Far Away From Home' ft. Nicole Scherzinger 
15. 'Ghetto Ghetto' ft. Baby Kaely 
16. 'Reach For The Stars' 
17. 'Smile Mona Lisa' 
18. 'Bang Bang'



"Allang ga molla, wae hwakkeun haeya haneun geonji!"
Il grande ritorno di Psy dopo Gangnam Style si concretizza con questa Gentleman, sicuramente meno trascinante della hit che lo ha reso un tormentone qualche mese fa, ma ottima per ballare come dei pazzi senza capire una ceppa del testo.
Nel video ci sarà Gain delle Brown Eyed Girls, tanto per garantire il brivido K-Pop che ci piace tanto. Prepariamoci ad ascoltarle ovunque a qualsiasi ora, rifatta su YouTube ai quattro angoli del globo.

 photo tweet_supinocrocker_zps1e58551a.jpg

Ok, sapete che non amo seminare il panico così, random, ma qualcosa di dannatamente inquietante sta per succedere nel dorato mondo della musica gay, e credo sia meglio che siate preparati onde evitare crisi di identità e iscrizioni in massa a terapie di conversione a quella pratica becera che chiamano eterosessualismo (o qualcosa del genere).
Un preoccupante tweet tra Osvaldo Supino e Chris Crocker suggerisce quest'oggi che i due hanno qualcosa in ballo, e sebbene il tag #pornography sia sibillino, né io né voi vogliamo credere che il duetto in questione abbia a che fare con fagiolini che entrano in strani pertugi.
Insomma, diciamo che sono più portato a credere che i due piuttosto che giocare a incularella potrebbero cantare qualcosa insieme. A ben vedere, non so che cosa possa essere peggio.

Il nuovo video di Demi ricorda "vagamente" qualcosa. Non vi faccio scervellare perché la fonte di ispirazione non la conoscevo manco io, ma giudicate voi (grazie a Michele per la segnalazione).
Più in basso, Demi si esibisce a Good Morning America.


Ok, sebbene sul rap italiano sarebbe il caso di passarci sopra con un bel trattore, Baby K spacca. L'abbiamo già vista nel featuring con Tiziano Ferro e ora eccola con il video di Non cambierò mai. Il disco, Una seria, non è affatto male, con pezzi magari meno "facili" di questo ma decisamente migliori.
Insomma, Baby K promossa, una boccata d'aria nel panorama musicale made in Italy.

Ha 15 anni ma sembra prenda ceppe da tutta una vita, Becky G, che con questa Becky From The Block non solo coverizza J.Lo, ma la incontra pure nel video, lei e Casper! Che cosa posso dire? Se c'è J.Lo diventa automaticamente un video da guardare.


Occhio perché sarà bene che sappiate prima di tutti qual è la prossima mania made in Korea che sta per esplodere a livello globale. Potrete far finta di niente, ma presto su YouTube sarà un tripudio di Cutie Song e dovrete adeguarvi!
Lanciato in TV lo scorso ottobre dalla popstar Jung Il Hoon, il jingle demenziale Cutie Song (detto anche Gwiyomi) è definitivamente esploso quando Suzy delle Miss A l'ha ripreso, sempre in TV. Da allora, tutti in Sud Korea non fanno altro che registrarsi mentre muovono le mani come dei deficienti. E mentre la malattia dilaga in Asia, potete star certi che a breve arriverà anche da noi. Altro che Harlem Shake!
Qui sotto trovate anche una pratica guida per ballare la Cutie Song ed essere avantissimo. Quanto al testo, sappiate che il significato è molto profondo: "Uno più uno è carino, due più due è ancora carino, tre più tre è sempre carino", e via così.
Come si suol dire: mecojoni.
 photo Schermata04-2456392alle173009_zpsc2fea872.png