morto il pornostar gay arpad miklos, si è suicidato


Tutti conoscerete o avrete riconosciuto dalla foto Arpad Miklos, pornostar di film sia gay che etero, quarantacinquenne, una vera e propria istituzione nel mondo della cinematografia per manoleste.
Arpad è stato trovato morto domenica nel suo appartamento di New York, suicida, con una lettera di addio il cui contenuto è sconosciuto. A rivelarlo è stato oggi lo show web Gwissues. Si lascia intendere che Miklos soffrisse di depressione, ma che nessuno si aspettasse un gesto del genere.
Vabbè, lui era pazzesco, pare tra l'altro che fosse molto presente nel movimento LGBT, concretamente. Che amarezza.