popslut awards 2013: la cerimonia di premiazione




Anche quest'anno migliaia di voti, anche quest'anno un sacco di vincite a sorpresa, per l'unico blog award per le quale le celebrities sarebbero pronte a mangiarsi il cuore vicendevolmente.
I popslut Awards 2013 sono assegnati, e solo ed esclusivamente da voi: voi avete deciso, a giudizio insindacabile, a chi consegnare le ambitissime statuette. Non cianciamo ulteriormente e scopriamo vincitori e sconfitti categoria per categoria. Ne vedremo delle belle.

BEST SGUALDRINA POP: LADY GAGA
Che fine avranno fatto gli agguerritissimi fan di Madonnaccia? La Regina di Tutte le Galassie straccia a sorpresa la Regina delle Tenebre, vincendo con un inappellabile 32%. Santa Spears è seconda con il 27%, mentre Madge si accontenta di un misero terzo posto con il 18%. Rihanna è quarta con il 14%, mentre Nicki Poraccj prende le briciole: solo il 7% per lei.

BEST ALBUM: P!NK, THE TRUTH ABOUT LOVE
P!nk è la vera trionfatrice a sorpresa di questi Awards. Il suo album batte tutti con il 33% dei voti, seguito da MDNA al 26%. Madonnaccia è furente e vi fa sapere che verrà a prendere le anime di tutti quelli che non l'hanno votata. Pink Friday: Roman Reloaded di Nicki Poraccj si porta a casa il bronzo con il 15% dei voti, segue Christaccia Ingalera con il 13% a Lotus. Ke$hatta, poverina, è in fondo con l'11% a Warrior.

BEST VIDEO: P!NK, TRY
E' ancora lei: la lesbionica P!nk schiaccia tutte con un impressionante 40% di voti tributato al video per Try. Christaccia Ingalera ce l'aveva quasi fatta, con il 32% per il video di Your Body, ma niente. Il fenomeno Gangnam Style prende il bronzo e il 13%, mentre l'ultimo posto è un parimerito: Stupid Hoe di Nicki Minaj e Dance Again di Culona From The Block, entrambi al 6%.

BEST SINGLE: SCREAM & SHOUT, WILL.I.AM FT. BRITNEY SPEARS
It's Britney bitch! La concorrenza era agguerrita, ma con un semplice featuring Santa Spears si porta a casa l'oro e il 29% dei voti. Rihanna la segue con il 25% tributato a Diamonds. Madonnaccia battuta anche questa volta, col 22% a Girl Gone Wild. Starships di Nicki becca solo il 13%, mentre le Girls Aloud chiudono con un misero 8%.

BEST PORACCIA: CHRISTINA AGUILERA
Vabbè ma perché, povera TampaXtina? Il 26% di voi pensa che sia proprio lei la più poveraccia dell'anno. La segue a stretto giro Victoria Beckham, col 21%, alla pari con Rita Whora. La vera identità di Gossip Girl le (gli) ha fatto guadagnare un ricco 18%, mentre Puttanah Montana è la meno poraccia: solo il 12% dei voti.

BEST REVELATION: LANA DEL REY
Un vero e proprio plebiscito: Lagna Del Rey è la new entry più amata dai popslutters, col 48% dei voti. Pare si stia lamentando da qualche parte, rantolando per la vostra decisione. Marina And The Diamonds la segue con un molto più misero 18%, tampinata dal 17% di Azealia Banks. Carly Rae Jepsen se ne torna nel dimenticatoio con l'11%, per non parlare delle Little Mix e del loro 3%.

BEST BONO: CHRIS EVANS
Una battaglia a colpi d'ormone: per un solo punto percentuale (31% contro 30%) Chris Evans batte Joe Manganiello. Capitan America vince sull'uomo lupo. David Beckham piace sempre e incassa il 20% al terzo posto, mentre Robbie Williams arriva quarto con l'11%. Robert Pattinson, e direi anche giustamente, stracciato con appena il 5% dei voti.

BEST TOUR: LADY GAGA, BORN THIS WAY BALL
Qui i fan di Madgezilla sembravano essersi messi di buzzo buono, ma non sono riusciti a far vincere la loro beniamina: Lady Germanotta gliel'ha fatta di nuovo, con il 48% dei voti per il suo tour contro il 40% a quello di Madge. J.Lo immeritatamente snobbata, terza con il 10% dei voti.

BEST TALENT JUDGE: BRITNEY SPEARS
Il 56% a Santa Spears non si discute, ma addirittura Simona Ventura (22%) meglio di Christina Aguilera (21%). Povera, povera TampaXtina.

BEST DUET: WILL.I.AM E BRITNEY SPEARS, SCREAM & SHOUT
Il 71% dei voti decreta il trionfo del duetto citofonico della Santa e Gu.gli.el.mo, contro il quale nulla hanno potuto Jennifer Lopez e Pitbull (16%) e Melanie C con Emma Bunton (12%).

BEST NON PUTTAN POP: ALANIS MORISSETTE
Non senza un briciolo d'emozione consegno la statuetta ad Alanis Morissette, con il 53% delle preferenze. Il secondo posto va ai Die Antwoord col 25%, mentre Frank Ocean si accontenta del bronzo e del 21%.

E anche per quest'anno, è tutto: tra dodici mesi tutti pronti qui, a scannarci di nuovo. Grazie a tutti per aver votato, il più grosso Frappuccino D'Oro va ovviamente ai popslutters.