justin bieber beccato a fumare marijuana, le fan si tagliano i polsi su twitter (#cutforbieber)


Se pensavate che Azealia Banks che insulta a random il suo pubblico dando del frocio alla chiunque fosse la sensation di Twitter del momento, ricredetevi: perché ora si parla di bambine pazze che danno il meglio della loro malattia mentale per Justin Lesbieber!
Tutto è iniziato quando TMZ ha pubblicato delle foto di Justin a un party a Newport il 2 gennaio. Sembra una normalissima festa alla quale sono ammesse anche delle lesbiche minorenni, ma c'è un particolare: Lesbieber ha in mano quella che avrebbe tutta l'aria di essere una canna.
L'incidente ha letteralmente fatto svegliare i demoni assopiti nelle Lesbieberminkia di tutto il mondo, fin quando una di loro ha avuto l'idea geniale per dimostrare che sì, tutta la nostra razza meriterebbe l'estinzione irreversibile e dolorosa. La fan in questione si è fotografata mentre si tagliava i polsi, facendo sapere al suo beniamino che non avrebbe smesso finché lui non avrebbe rinunciato alla DROGA.
Tragicamente vera o palesemente falsa, la questione ha alzato il vespaio definitivo nel fandom della star, con ragazzine incendiate che hanno iniziato a imitare l'insano gesto al grido dell'hashtag #CutForBieber, con altre che piangevano disperate alla vista di tutto quel sangue sul loro social minkianetwork preferito.
Insomma, Twitter si è riempito di foto di merda di bambine coi baffi che fanno finta (voglio sperare nella maggior parte dei casi) di dissuangarsi affinké il lr kuccholo nn si faccia più di erba, mentre tutto tace da parte della leccaciuffe in incognito.
Date retta a me: se vedete/conoscete/incontrate una Belieber qualsiasi, mettete fine alle sue sofferenze, e regalatele un cervello.
Sarà, ma ai tempi miei al massimo ci sfondavamo di Nutella fino a far diventare la faccia una fontana di pus perché Geri aveva lasciato le Spice Girls. Ma al massimo, eh.