Facciamo un po' di sano fantapop di fine anno, che dite?
Fatto è che sapevamo già che il presunto duetto Lady Germanotta/Azealia Banks si sarebbe chiamato Ratchet. Nelle scorse ore, però, anche Batterihanna e Beyonciona hanno portato su Twitter un tocco di Ratchet, la prima pubblicando degli orecchini molto simili a quelli di GaGa (anche se non sono sicuro che il Twitter sia quello ufficiale), la seconda citando addirittura Paparazzi.
Vuoi vedere che per ARTPOP dobbiamo aspettarci un quartetto bomba?


Meravigliosa puntata natalizia del redivivo Top of the Pops britannico, con un roster encomiabile di stelle a partire da Nìcola Roberts. Godetevi le performance.



Ed eccoci qui anche quest'anno, finalmente! I Frappuccini D'Oro sono pronti ancora una volta ad esseri consigliati alle personalità di spicco del puttan-pop mondiale che hanno reso grande il nostro 2012, con ben undici scintillanti categorie e le solite tre settimane di tempo per esprimere le vostre preferenze.
Si vota con un clicca nella colonna di destra del blog, semplicemente, un clic per votante. C'è tempo fino al 18 gennaio per cliccare e spargere la voce. E le nomination in dettaglio? Eccole a voi dopo il salto, enjoy.




Gioite perché il vero Natale inizia ora: mettetevi comodi e gustatevi il documentario inedito sulle Spice Girls trasmesso dalla TV inglese. Ce n'è abbastanza per commuovervi fino alle lacrime. Enjoy.
Se dovesse sparire da YouTube potete scaricarlo cliccando qui.

La nostra amata Batterihanna ha deciso ancora una volta di accantonare quel sano sentimento di pudore e dedicarsi un bel Natale in compagnia del suo amato Chris Brown, e così tra un pandoro e uno schiaffone eccoli insieme a una partita dei Lakers il giorno di Natale. Quanta dolcezza.
Nessuna effusione troppo esplicita, ma lo sguardo di lei modello "hit me baby one more time" (e non in senso figurato) dice tutto. Buon Natale anche a te RiRi, fai un po' come cazzo ti pare.


Ecco che cosa ci mancava per Natale: un bel look di merda di Nicki Poraccj. Effettivamente era da un po' che la nostra idola non decideva di stupirci con un nuovo ensemble di sobrietà ed eleganza, e per fortuna è accaduto ieri in occasione del Christmas Extravaganza party in quel di New York.
Adoro come Nicki abbia deciso di interpretare al meglio lo spirito natalizio, con un tocco di magia e tre quarti di bocce. Favolosa.

Belli di casa, vi siete mangiati 'sto mondo e quell'altro in occasione di queste santissime feste? Graziaddio stanno quasi per finire, ma se ancora avete uno straccio di spirito natalizio tra un attacco diabetico e l'altro, spendetelo su questo regalo festivo di Marina Diamantata. E ancora auguri.

Non è stata una fine d'anno facile per Ke$hatta, con l'album che è andato pressoché malissimo e la sua Die Young ritirata dalle radio perché ritenuta di cattivo gusto dopo la sparatoria nella scuola elementare di Newtown. Ma la nostra Ke$hampista non è una che si perde d'animo, e così eccola strusciarsi a un coniglio gigante sul set del prossimo video, C'mon. Andiamo proprio bene.
Il lyric video gattaro però è toppissimo.

La scelta di questa canzone come nuovo singolo non la capirò mai, resto interdetto dal video col budget a uno zero, ma vabbè. Alanis, sai che ti amo senza discuterti.

Se credevate che il documentario natalizio dedicato alle Spice Girls, e pensato per spingere i biglietti del musical natalizio Viva Forever, fosse solo un concentrato di melassa su come l'amicizia non finisca mai be', fortunatamente vi sbagliavate!
Nel documentario si tira fuori anche il marcio, il lurido, il gossip. Autrice della prima rivelazione è la lesbionica Sporty, che racconta come Geri se ne fosse andata dal gruppo già prima dell'uscita ufficiale, e a causa del suo rapporto complicato con la Melanie B.
"Se n'era andata già prima, ma non pubblicamente. Voglio dire, credo che tutte loro se ne siano andate almeno una volta. Geri e Mel hanno abbandonato più spesso. Non è un segreto che al tempo Geri e Mel B avessero un rapporto piuttosto difficile".
E ha continuato: "Loro due sono quelle più vicine tra loro nella band. Possono essere sorelle e un attimo dopo litigare come cane e gatto".
Dopo questa botta di sincerità della Mel Ciccia, però, arriva quella cretina di Emma Bunton, che nel documentario dice: "Quando Geri se n'è andata ci sono rimasta malissimo. Non capivo che se ne fosse andata per inseguire una carriera, vedevo solo il fatto che avesse abbandonato delle amiche". Emma amore, il 1998 è finito e la promozione di Goodbye pure, puoi smetterla.
Insomma, pare che ora tutti i diverbi del passato siano risolti e che i soldi e la paura dell'anonimato imperituro abbiano fatto il resto, visto che si continua a mormorare di una reunion a quattro (alla prima del musical Geri non faceva altro che ripetere: "Il bello deve ancora venire").
L'unica stronza vera resta la Beckham, ma voglio dire. Lei è una stilista internazionale.

Se prima l'abbiamo vista piangere commossa, per la legge di compensazione ora è necessario gustarsi una Madonnaccia stronza come Madonnaccia comanda.
Ieri sera, durante il solito soundcheck pubblico a Santiago, la nostra Madge ha dato di matto perché qualcuno nel pubblico stava osando fumare. Fumare, capite? Davanti a lei. Non davanti a lei, per meglio dire, ma a metri da lei e in uno spazio aperto, sotto il palco.
Apriti cielo. "Se avete intenzione di fumare sigarette io non farò lo show", ha detto furiosa. "Non sto scherzando. Se voi non vi preoccupate per me, io non mi preoccuperò per voi. Entiendes?"
Roba che io sarei salito sul palco e le avrei scaricato addosso una bella Marlboro rossa ma così, subito.

La nostra Madonnaccia è tornata a piangere a dirotto sul palco. Neppure il suo cuore di lega di titanio ha potuto reggere all'emozione di cantare Don't Cry For Me Argentina in... Argentina, appunto (grazie a Stefano per la segnalation).
Un momento davvero toccante per la nostra Evita a cosce all'aria, che probabilmente si è anche un po' commossa a ripensare all'unica volta in vita sua che ha girato un bel film. Brividi.


Spassosissimo giochino alla radio per Marina: parte una canzone di Britney, e lei deve continuarla dimostrando di conoscere le parole e imitando Santa Spears. Esce fuori non solo che la imita benissimo, ma conosce (o quasi) anche il testo di Dear Diary. Questo vuol dire essere fan, brava Marina.

Non fa una grinza: la nostra Christaccia Ingalera porta al Natale quel tocco di classe che solo lei potrebbe con una mise elegantissima che mixa sapientemente il calore delle Feste alla strapponeria più turpe. Costretta ad affogare nell'alcol la soddisfazione per il grandissimo successo commerciale di Lotus, eccola abbandonare un party a Los Angeles offrendoci la sua migliore interpretazione di Babba Natale pompineuse. Adorabile.

Niente pioggia o altri effetti speciali, per una performance della nostra Batterihanna decisamente sopra la sua media. Sarà stata la presenza in studio di TampaXtina a ispirarla? Ma senza alcun dubbio, proprio.

Ieri sera l'America ha detto addio a Gossip Girl, il telefilm di fantascienza più blasonato degli ultimi anni. Una porcata di dimensioni inimmaginabili che persino io ho dovuto abbandonare alla terza stagione, il che è tutto dire.
Il vero colpo di scena che voglio rivelarvi qui va però oltre immaginazione, quindi se non avete visto la puntata e meditate di farlo non leggete oltre. Insomma, lo sapete chi stracacchio era Gossip Girl, la ragazza informatissima che mandava via cellulare tutte le foto più piccanti di gente della quale a nessuno fregava un'emerita cippa? Dan Humphrey. No, ma sul serio. Era Dan Humphrey. Gossip Girl era Dan Humphrey. Ok, non lo dico più.
Ora, oltre al fatto che questa cosa potrebbe essere smentita da almeno seicento incongruenze che renderebbero di fatto impossibile che questo si scattasse foto e scrivesse messaggi mentre in tempo reale mentre pomiciava con tutto l'Upper East Side, io dico: nemmeno la checca più infuocata del mondo avrebbe potuto mettere su una rete di gossip così articolata e inutile, ed esce fuori che si trattava del bel tenebroso di Brooklyn che all'inizio della stagione manco sapeva mettere in fila due parole? E noi dovremmo berci 'sta fregnaccia?
No, dai. Io sono seriamente sconvolto. Ma di brutto. Devo vedere questo fottutissimo episodio. XOXO, e vaffanculo.

Non che abbia capito esattamente perché ad Alicia Chiavi a un certo punto le prende il matto e comincia a strillare per gli studios levandosi la parrucca, ma cacchio che interpretazione. Brava.

Era inevitabile: Robocop Spice inizia a piazzare i figli dove può, anche se hanno dieci anni. Il suo progetto di colonizzazione globale totale della moda sfrutta il piccolo Romeo, dieci anni, nuovo testimonial Burberry per la primavera/estate 2013.
Insomma, figuratevi se una che è una stilista internazionale di fama galattica e che ha un figlio che a dieci anni è già un supermodel può preoccuparsi di roba come le Spice Girls e i loro stupidi musicarelli.


Una volta il VH1 Divas era una roba pazzesca con vere dive, ora c'è Adam Lambert.
Vale comunque la pena dare un'occhiata alle performance per la presenza di Puttanah Montana, PoracCiara e altre sgualdrinelle di poco conto.






E brava la nostra Stefani, non c'è che dire. Un gran momento.

A dimostrazione che non tutte le persone anziane detestano la Lady Germanotta (edaaaaaaai, scherzo!), ecco una foto di Stefani con le mummie più potenti del globo, gli immortali Rolling Stones.
Stasera il concerto al Prudencial Centre a Newark, nel New Jersey, per festeggiare i Rolling e il loro greatest hits con ospiti illustri. Oltre alla Germanotta anche Bruce Springsteen (daje de gioventù) e i Black Keys. Insomma, un seratone, del quale non mancherò di informarvi domani con foto e video.

E' iniziata la settimana dei provini a Hollywood per American Idol, e la rivalità dalle due primeporacce dello show si riaccende fiammeggiante. Tanto che entrambe arrivano alle registrazioni con in volto la loro migliore espressione "Guarda te se per mettermi in tasca 'sti milioncini devo vedere tutti i giorni 'sta faccia di cazzo".
L'approccio è diverso: Maialah, incerta se mettersi in lungo o in largo, ha optato per un dress rosso da gran ballo di 'sta ceppa. Nicki Poraccj d'altro canto era troppo impegnata a detestare Mimi per scegliere un look che andasse oltre la classica coatta del sabato pomeriggio.
Ah, se ne vedremo delle belle.


Un ballerino della Regina delle Tenebre pubblica su Instagram la foto dal set del nuovo video di Madonnaccia, ed è subito panico. Ripresa su Facebook (qui) la foto porta come didascalia gli hashtag legati a Steven Klein e Giovanni Bianco, che si occuperanno del clip. Alcune voci di corridoio giurano che si potrebbe trattare di Gang Bang, sebbene qualche giorno fa il produttore Jessie Ray affermava via Twitter (qui) che Madgezilla stesse girando il video per Love Spent.
Insomma, in entrambi i casi ottime scelte, anche se io per Gang Bang girato da Tarantino avrei dato tutto il mio sangue alla causa.



Le finte lesbiche che hanno insegnato tutto a Lindsay Lohan, le t.A.T.u., si sono riunite per festeggiare i  dieci anni insieme a The Voice Romania. Difficilmente potrei immaginare qualcosa di più random, ma francamente sono distratto più che altro dal look "quinto palo a destra, scappa scappa arriva la pula" delle due splendide ragazze.
Ma poi voglio dire, dopo tutti questi anni manco una piccola pomiciatina per ricordarci il vecchio brivido della sforbiciata fasulla? Delusione.

In qualche modo, alla fine, la Regina di Tutte le Galassie si è ripresa il duetto con Kendrick Lamar che non ha mai avuto luogo. Eccola canticchiare Bitch, Don't Kill My Vibe in Russia.
Mai portare via a Lady Germanotta un duetto quando gliel'hai promesso! Vero, Cher?
Photobucket








Proprio in questo momento le uniche, sole ed inimitabili Spice Girls si sono ritrovate a Londra per la prima mondiale del musical sulla loro storia, Viva Forever.
Tutte tranne una, Vicstronza, che è attesa da un momento all'altro sul red carpet insieme con il suo David. Perché figuriamoci se una stilista di fama mondiale può arrivare a teatro con quelle quattro pulciare!
Aggiornerò con nuove foto e video appena disponibili.



L'inedito delle esclusissime Donatellas (perché poi non ci abbiano messo davvero la S finale è un mistero, sarebbe stato un nome fighissimo) è in vendita da stamattina (grazie a Francesco per la segnalation). Costoro, alle quali non ho mai dato due lire e mi sono sempre sembrate un "vorrei ma non posso" puttan-pop, parrebbero aver sfornato un singolo decisamente migliore della lagna di Chiara.
Ricordiamo che Arisa minacciò tuonante che Kylie Minogue aveva scritto un pezzo per loro, facendo ridere tutta l'Italia, e infatti questa Fooled Again è firmata Gianni Bini e Christian Lindemann. Perché sei falsa Arisa cazzo!

Oddio, devo dire che è il primo video di Rita Whora che mi convince. Forse è merito della canzone, vagamente più carina della sua media nonostante sia genericissima, o forse è semplicemente merito del fatto che adesso che il suo ex l'ha sputtanata in quanto troione globale totale ho un nuovo rispetto nei suoi confronti.

Punto primo, Rod Stewart è ancora vivo e questa è una gran notizia. Punto secondo, vederlo cantare una canzone di Natale insieme con la Kylie in quel di Hogwarts è una gioia immensa.
Grazie a Ugo per la segnalation!

L'atteso ritorno di Puttanah Montana sulle scene si è risolto con un lieto fine: è finalmente sbocciata in una lurida troia white trash senza nessun appello e senza nessuna vergogna.
Un po' come avrebbe dovuto sempre essere, Miley ha abbandonato qualsiasi residuo da pompinara discreta che fa i ciucci solo dopo la funzione domenicale, e si è trasformata in una botta sola in una strappafiletti da venti euro. E' successo a Los Angeles sabato sera, quando Miley si è unita al DJ Borgore, col quale ha scritto questo pezzo intitolato Decisions, e a due spogliarelliste. Et voilà, l'esibizione iconica è servita.
Miley, amore santo, dolce idolo delle bambine. A quanto le fai le zagare?



Nìcola Roberts superstar al Jingle Bell Ball ieri sera, dove ha performato ben tre suoi grandi classici insieme con quelle invadenti delle sue coriste. Ho capito che lo dico sempre, ma queste le stanno sempre dietro e si prendono sempre più spazio del dovuto.
E l'esigenza di andare a vedere una tappa del loro tour ormai si fa pressoché imprescindibile.



Nel caso vi servissero delle prove che la rivalità tra Nicki Poraccj e Maialah Carey sia finta come la redenzione di Sara Tommasi, be' sappiate che ci hanno appena costruito intorno un promo di American Idol. Prepariamoci a una sequela di "daaaaahling" e "bioooootch" senza precedenti, per un talent che si preannuncia scoppiettante.
Va anche detto che Nicki ieri sera ha festeggiato i suoi trent'anni a Perth, con un video di auguri che include anche la Santa. Enjoy.


Rihanna e P!nk durante la stessa serata allo Scommettiamo che tedesco, roba che ti verrebbe voglia di riesumare Milly Carlucci e Fabrizio Frizzi dal sarcofago e chiederti perché l'Italia ha perso per sempre quei meravigliosi show del sabato sera.
Adorabile RiRi con gli occhiali da Puttamatrix, mentre P!nk che rifà il video ha anche un po' rotto le palle.
Ah, e ci sono anche nuove foto mignottissime di Batterihanna su Instagram, che giustamente si prepara allo spirito natalizio senza mutande.
video platformvideo managementvideo solutionsvideo player
Anziché deprimersi a casa mangiando i Mars fritti, la nostra Christaccia Ingalera continua a promuovere l'ottimo Lotus. Eccola più sobria ma mai per questo meno truccata all'Ellen Show, con il fido Blake Shelton, performare il nuovo singolo Just A Fool.
Io continuo a preferirla quando si svacca e strilla come una vaiassa, ma un po' di country non guasta mai.

Ke$hatta è approdata a LeXotan Factor, dove ha cantato quello che a questo punto potremmo dichiarare il secondo singolo ufficiale tratto da Warrior, l'ottima C'Mon.
L'album ha esordito parecchio male nella terra natia, quindi speriamo che questa nuova canzone possa risollevarne le sorti perché sì, non ci crederete, ma penso meriti davvero. Nel weekend pubblico la recensione, giuro.

Kylie, ma non eri tu quella che diceva che Madonnaccia alla sua età avrebbe dovuto coprirsi (qui, per tutti quelli pronti col "Mortacci tua non l'ha mai detto")?
Vabbè, a parte la performance ottima all'inizio ma noiosissima dopo un minuto, lasciatemi spezzare una gamba (come direbbe Simona) in favore di Ics, che contro ogni previsione ieri ci ha regalato la prima performance genuinamente pop (e non "maldestramente" pop, badate bene) di sei edizioni di X Factor Italia. Cercare una popstar nel programma è impossibile semplicemente perché non ce ne sono, ma Ics ci va pericolosamente vicino.
Con tutto l'affetto per Chiara, vincitrice annunciata, con una vocalità pazzesca, però amore mio hai la presenza scenica di una stufa a metano.

Direttamente dall'autore del remix di Gangnam con Sei falsa Simona cazzo che vi ho presentato qualche giorno fa, ecco a voi will.i.am che incontra la Minetti di Virginia Raffaele. It's will.i.am e amiche chips!
Grazie a Matthew, autore del pezzo, per averla condivisa immantinente con noi.

Be', P!nk che canta Alicia Keys. C'è bisogno di aggiungere altro. Sono brividi per tutta la schiena fino alle chiappe, eh.
Seguono altre performance acustiche alla BBC Radio per la nostra lesbionicissima divinità.


Ricordate, il color lavanda è il nuovo must per le vostre labbra. E non fate finta di non sapere la differenza tra "color lavanda" e "ceppa"!
Comunque, che paura Nicki mia.


La favolosa Mortacci M.I.A. è tornata con un'inattesa nuova canzone, AtTENTion (sic), che come al solito è un trip sufficientemente bizzarro da risultare affascinante. Non sarà il suo pezzo migliore di sempre, ma ve l'ha cagato fuori a sorpresa senza chiedervi niente, quindi veneratela.


E' finalmente andato in onda sulle TV americane lo show di Victoria's Secret al quale Batterihanna ha recentemente prestato la sua delicatissima immagine. Devo dire che se l'è cavata bene, e poi quando si tratta di bone in perizoma se non ci metti lei, chi dovrebbe starci?

Nuovo video di Nìcola Roberts (qualcuno si è offeso perché continuo a nominare le sue coriste, quindi ho deciso di non parlarne più), ballad da ascoltare davanti al caminetto con l'uomo dei vostri sogni e un bel calice di sangue di vergine in mano.
Un po' Headlines un po' La morte ti fa bella, il clip dimostra che alcune girls invecchiano meglio di altre. Ma no, pensiamo solo a Nìcola. Grazie ad Antonio per la segnalation.

Ora iniziamo a ragionare: Rita Allora è rimasta sempre un po' in secondo piano nonostante le sue imitazioni di Rihanna fossero ben riuscite, ma ora una palese e roboante accusa di mignottaggine potrebbe finalmente elevarla al rango di sgualdrina pop tripla A.
A lanciare il j'accuse è il suo ormai ex Rob Kardashian, un altro che in quanto a inutilità se la comanda. I due avrebbero rotto la settimana scorsa, con Rob che ha eliminato da Twitter tutte le foto insieme, bloccando Rita. Una volta ci si mandava a fare in culo e basta, voglio dire, ma lui ha rincarato la dosse pubblicamente dicendosi "disgustato" da come una donna possa "dare il proprio corpo a più di 20 uomini in meno di un anno mentre cerca di iniziare la propria carriera". Non fa nomi, ma chiaramente la troia in questione è Rita Allora. Tesoro, venti uomini in meno di un anno è tipo il minimo sindacale per iniziare una carriera. Da dove vieni, dal Magico Mondo di Hello Kitty?
"Mi ha tradito con venti uomini mentre stavamo insieme, chissà quanti se ne fa ora che ci siamo lasciati", ha continuato su Twitter l'elegantissimo Rob, cancellando poi il tutto.
Insomma, Rita si dà da fare. Limati le corna e sparisci, inutilerrimo Rob Kardashian.