Può succedere: per la prima volta dopo anni, ascolti davvero quello che stai cantando (in playback) e ti rendi conto che sei una lesbica orrenda, e questi sono gli effetti.

Hai voglia a fare le sofisticate, prima o poi un video con dei boni lo facciamo tutte, eh Marina? Ti adoro.

Ironica, troia e completamente pazza. Parte come niente di che, ma dal primo assassinio ad effetto in poi il video di Fat Body diventa una girandola di citazioni, fotografia acida e trovate registiche davvero niente male. Che calzano davvero a pennello a TampaXtina, divertita e divertente. Mi piace un sacco.

Cantata martedì al Jimmy Kimmel e poi inserita in scaletta, una cover eccezionale per una canzone eccezionale per una cantante eccezionale.
Qualche maligno, temo purtroppo non senza un filo di ragione, potrebbe dire che è meglio che Alanis canti le canzoni di altri piuttosto che quelle del suo ultimo album. Per quanto io la ami, devo purtroppo ammettere che un sottofondo di delusione accompagna tutto l'ascolto di Havoc. Che mi piace, a tratti mi piace molto, ma nell'insieme lascia un po' l'amaro in bocca.

Un incontro al vertice dove l'eterosessualità non è ammessa anzi bandita. Stasera in onda negli USA, da vedere domani coi popcorn senza tralasciare gli urletti di gioia.

Un video ogni due settimane e i capelli verdi: quali sono le differenze tra Azealia Banks e Nicki Minaj? Be' la prima, la più lampante: Azealia è una strafiga bona cosmica.

Che Ke$hatta fosse una mentecatta lo sapevamo già e senza bisogno di troppe conferme, ma che in questo periodo di inattività fosse addirittura peggiorata proprio non ce l'aspettavamo. Intervistata in radio da Ryan Seacrest, Ke$hampista ha fatto sapere che non solo ha avuto un'esperienza che le ha permesso di ripercorrere la sua vita passata, ma ha pure scopato con un fantasma.
"Ho scritto una canzone intitolata Supernatural. E' sugli incontri con creature soprannaturali... incontri sessuali. Be', non so come si chiamasse, ma ho fatto sesso con un fantasma. Ho avuto un paio di esperienze con i fantasmi. Sono molto aperta a questo tipo di cose".
Ma tu pensa. Ke$hatta è così aperta che non solo scopa con oggetti animati e inanimati, ma persino immateriali ed eterei. Questo è più che essere aperte, questo è essere delle sgualdrine ultraterrene! Complimenti, Ke$hampista: ora speriamo solo che il tuo album non faccia cagare i morti.
Photobucket
Photobucket
Photobucket
E insomma niente, la Pussytrans Doll Nicole Scherzinger e Chris Brown hanno intrecciato le lingue in una discoteca, e sono stati fotografati. I due sono teoricamente fidanzati, non tra loro. Chris sta "vedendo" la modella Karreuche Tran tra una scopata con Rihanna e l'altra, mentre Nicole teoricamente starebbe ancora con il pilota di Formula 1 Lewis Hamilton.
Evvabbè, direte voi, ma due non possono comunque pomiciare in discoteca e farsi beccare tranquillamente? Certo, dico io, figuriamoci. La cosa divertente è che Nicole ha diramato addirittura un comunicato ufficiale per bocca del suo portavoce, per dire che quello non era assolutamente un bacio!
Non c'è niente da fare: le sgualdrine che negano di fronte all'evidenza le trovo davvero esilaranti. "Non c'è assolutamente niente di vero in tutta questa storia ridicola", ha tuonato il PR di Nicole. "Le foto che sono emerse sono quelle di due buoni amici che tentano di parlare nel caos di una discoteca. Garantisco che non esistono foto di baci tra i due".
Eccerto. Chi di voi non ficca la lingua in gola a un caro amico per riuscire ad ascoltarlo meglio in discoteca?

Una band inglese che, per qualche strano motivo che ora mi sfugge, su ritrova un pezzo scritto con Lady Germanotta. Cose che succedono e che è sempre meglio sapere.
Photobucket

E' uno scherzo, vero? Il nuovo singolo di Batterihanna arriva puntuale come le piattole dopo una serata in un cruising, per avviare la nuova era di RiRi sebbene ormai sembri un unico interminabile martellamento di coglioni.
Ma se un anno fa We Found Love aveva almeno motivo di essere, visto che era un tormentone spaccaclassifiche, con questa Diamonds l'unica cosa che ci si può chiedere è: "Perché?". Perfino Russian Roulette era anni luce meglio di 'sta roba.
Ok, magari la stagione delle cafonate da discoteca è finita e mi sta anche bene (vedi anche Ke$hatta), ma se l'alternativa è iniziare una stagione di canzoncine midtempo con un testo idiota che ripete dodici volte la stessa cosa be', per carità diddio.

TampaXtina continua a prendersela comoda, mentre Fat Body sparisce dalla top ten americana e la concorrenza incalza. Tutti aspettiamo uno straccio di promozione prima che sia troppo tardi, ma ecco solo un nuovo teaser dal video. Ottima la galleria di facce da maiala, ma Xtina mia, sbrigati e daccelo tutto.

Nuova campagna di Lady Germanotta su LittleMonsters.com: si chiama "A body revolution" e invita tutti i mostriciattoli a fotografarsi così come sono, senza vergognarsi dei loro difetti fisici o delle loro malattie.
Per dare il via al tutto Stefani si è messa in mutande e ha commentato le sue foto confessando: "Soffro di bulimia e anoressia da quando avevo 15 anni".


La nostra Nicki Poraccj avrebbe potuto decidere di percorrere la strada (aspettate, la frase non è finita) della presentazione del profumo con annessa performance artistica, ma invece si è limitata a mettersi un outfit di quelli semplici semplici che ama lei. D'altronde, con quella boccetta, io manco sarei uscito di casa.

Get More: Music News
Photobucket


E insomma Lagna Del Rey non si limita a guardarvi dai cartelloni di Lagna&M, ma ha anche la sua riedizione di Born To Die in arrivo. Il primo singolo estratto si chiama Ride, mentre in basso potete ascoltare un'anteprima degli inediti (in tutto saranno nove) dell'album.
La data è il 13 novembre, il titolo Born To Die: Paradise Edition.
Detto questo, lo sbadiglio si fa strada prepotente e l'inutilità di questa nuova canzone lo segue a ruota (ed è proprio il caso di dirlo).
Photobucket Pictures, Images and Photos

E finalmente, dopo esserci strappati capelli e mutande nell'attesa, ecco il nuovo singolo di Ke$hatta. Diciamo che tutta l'hype e le promesse di qualcosa di radicalmente diverso muoiono contro lo scoglio del prevedibile oltre ogni misura, cara la mia Ke$hampista.
Se ci aggiungiamo che manco è un pezzo disco che spacca ma una canzoncina spensierata alla Kagna Perry, come comeback mi aspettavo decisamente di più. Detto questo, è godibile e si lascia ascoltare. Vedremo che cosa avrà combinato il citofono nell'album, per il momento digeriamoci questa.

"Madonna ha appena chiamato GaGa per performare insieme allo Yankee Stadium... Non possiamo farlo accadere, perché anche GaGa è in tour, ma le cose stanno così".
Parole difficili da credere ma pronunciate in diretta radio da Vincent Herbert, manager della Regina di Tutte le Galassie, al programma radio Sway in The Morning.
O è una fregnaccia del tipo "Giuro, Madonnaccia mi ha mandato una mail per darmi la sua benedizione su Born This Way, è che ora il barboncino mi ha mangiato l'hard disk", o queste due davvero ci vogliono prendere per il culo. Il duetto non accadrà, per ora, ma non ci scordiamo che Madonnaccia l'ha già minacciato qualche giorno fa.
Ora resta da vedere se Stefani si presterà, o che cosa deciderà la casa discografica. Ci tengo solo a ricordarvi che mentre voi sareste pronti a sbranarvi uno con l'altro per le vostre rispettive beniamine, quelle vogliono solo i vostri sudati risparmi. La prossima volta che passate il pomeriggio a darvi delle poracce tra i commenti di un blog a caso, pensateci.

Photobucket Pictures, Images and Photos
Et voilà: un bello spino di diamanti per Batterihanna, che mercoledì lancia il suo nuovo singolo. Nuovo singolo dal nuovo album gente, perché chi si ferma è fottuto (e non è che chi faccia uscire dischi a raffica sia da meno). Il tutto lanciato insieme con il nuovo sito Rihanna7.com, che ovviamente allude al fatto che sia il settimo disco per la nostra RiRi.

Ospite a Le Grand Journal, Beth Ditto ha detto la sua sull'argomento Madonnaccia contro Lady Germanotta, come se avessimo bisogno di un'altra opinione illustre (grazie a Birillo Spins per la segnalazione).
Se Madgezilla è "perfetta, un'icona", secono Beth la Stefani è soltanto una sua versione per bambinetti di sei anni. Leggasi bimbominkia. "Lady Gaga può essere anche come Madonna... ma per le mie nipotine, forse", ha chiosato la frontwoman dei Gossip. Beth, amore, mi sa che puoi leccarle il culo quanto vuoi, ma un duetto con te Madonnaccia non lo farà.

Ogni tanto ci vuole decisamente un po' di Kylie. Ecco Flower, che viene lanciato come primo singolo dal celebrativo The Abbey Road Sessions, l'album che ripercorre la carriera della gnappa in versione acustica.
Flower non è un inedito, visto che venne cantata dal vivo durante l'X Tour del 2008, ma tutti i fan chiedevano disperatamente una versione album del pezzo, effettivamente bellissimo. L'album esce il 29 ottobre, il singolo domani.

Figuriamoci se la Regina di Tutte le Galassie non si faceva notare in quel di Parigi. Se al concerto ha accennato un passo di Ratchet, presunta canzone di ARTPOP in duetto con Azealia Banks, alla presentazione di Fame da Sephora sugli Champs Elysées ha messo in piedi un'entrata ad effetto seguita da una stramba riunione coi Little Monsters dove tutti allegramente riuniti si sono mangiati una bella baguette.
Dopodiché Stefani è tornata in albergo, e si è fatta scattare dal fido Terry Richardson una bella foto glamour mentre è seduta sul cesso. Insomma, una tranquilla giornata di routine.








Goduria somma.

Due cose: è meglio che i No Doubt si dedichino ai loro vecchi successi, e P!nk è una divinità.
Photobucket
"Come sanno le persone a me vicine, sono sempre stata e sempre sarò una sostenitrice della comunità gay. Sono molto dispiaciuta e sconvolta per aver causato dolore ai miei amici gay, ai fan e alle loro famiglie coi commenti che avete ascoltato. Stavo avendo una conversazione privata con un mio amico che è gay e la nostra conversazione non era in alcun modo indirizzata all'intera comunità gay. E' l'ultima cosa che vorrei e non so come esprimere quanto vorrei potermi rimangiare ogni singola parola.
L'HIV/AIDS può colpire chiunque, gay ed etero, uomini e donne. E' qualcosa che prendo molto seriamente e che non dovrebbe essere trattato superficialmente in una conversazione.
Le persone gay sono tra le più forti e interessanti che conosco. E' totalmente sbagliato perseguitare qualcuno perché è gay. Nessuno dovrebbe affrontare niente del genere. Ancora, mi dispiace dal più profondo del cuore e mi sento malissimo. Spero che tutti possano accettare le mie scuse e capire che ciò che ho detto non rispecchia assolutamente quello che sono o quello che penso.
Grazie per aver perso un minuto a leggere, vi amo".
Parole dolcissime di Penis Hilton, o meglio messe in bocca a Penis Hilton da uno dei suoi fidi collaboratori chihuahua. Forse in questo caso si tratta almeno di un cocker, perché il tutto è scritto molto bene. Vabbè, almeno per oggi le hanno messo in bocca qualcosa che non fosse turgido e di carne.
Insomma, con questo toccante statement inviato all'associazione gay GLAAD, la Sgualdrina Alberghiera si scrolla di dosso l'orribile sensazione di aver offeso il suo pubblico, e pace fatta.
Solo Penis, io in mezzo a cotante belle parole avrei aggiunto qualche altra cagata tipo chessò, "I gay hanno un gran senso della moda", o "i gay sono tanto sensibili", o "mica è vero che tutti i gay lo prendono al culo, pare che certi lo mettano anche".
Photobucket

Che la canticchiasse per sbaglio durante le prove era decisamente uno spreco, ma finalmente Madgezilla ci ha fatto felici e ha cantato (accennato?) Love Spent durante un suo concerto. E' successo alla tappa di Chicago, ma nessuno può dire se succederà ancora.
Photobucket
Pensate un po': lezioni di morale da una che nella vita ha preso più cazzi che strette di mano.
La nostra Penis Hilton si trovava in un taxi con un suo amico gay dopo essere stati alla settimana della moda, e lui ha tirato fuori il cellulare per dare un'occhiata a Grindr. A quel punto la verginella Paris ha voluto saperne di più, e dopo che l'amico le ha spiegato a cosa serve la app si è lasciata andare a commenti piuttosto infuocati. Il taxista ha allora pensato bene di registrare il dialogo tra intellettuali, come avrebbe fatto chiunque di noi. TMZ riporta stralci della conversazione.
"Serve per scopare", ha detto Penis. "Bleah, i ragazzi gay sono le persone più arrapate del mondo. La maggior parte di loro probabilmente ha l'AIDS. Avrei una paura se fossi un gay... E' probabile che finirai per morire di AIDS, se sei gay."
E via così! Dopo che la notizia si è sparsa, con una velocità straordinaria il povero portavoce di Penis, che immagino sia uno dei suoi chihuahua, si è sbrigato a dichiarare: "Paris si è limitata ad asserire che è pericoloso avere rapporti sessuali senza proteggersi dalle malattie. Non era sua intenzione dare giudizi sui gay. Paris è una fervente sostenitrice della comunità gay e non farebbe mai commenti negativi sull'orientamento sessuale di nessuno".
Insomma, sappiatelo: la Sgualdrina Alberghiera vi ama tutti, ma se usate Grindr morirete di AIDS come delle luride troie.

E finalmente, Santa Spears ha cantato a LeXotan Factor! Sì, ok: è solo la canzoncina di buon compleanno ma cacchio, è LIVE e sarà tutto quello che ci canterà per questa stagione! Io la trovo pazzesca, non so voi.
E comunque diciamocelo: sarà un po' assente, stranita da ogni minimo imprevisto sebbene lo show sia più scriptato di una telenovela con Grecia Colmenares, ma la nostra Britney a LeXotan Factor se la sta cavando egregiamente. E purtroppo, devo dire che adoro Demi Lovato. Dolcissima.
Suona decisamente come una di quelle canzoni che Lady Germanotta registra così, a cazzo, mentre è ubriaca. La voce sembra proprio la sua però, fatto confermato via Twitter da diverse fonti, compresa la sua amica Tara, che però probabilmente in media è molto più fatta di lei.
Photobucket
Quest'oggi, inutile dirlo, le foto di Lady Germanotta strafatta e strabordante ad Amsterdam hanno fatto il giro del mondo. E mentre si intavolavano in ogni dove discussioni sull'adipe germanottesco di una levatura morale che a confronto Sara Tommasi è davvero un'esperta di finanza, sono emersi dei confronti all'americana che sì, potrebbero rivelare una realtà sconcertante: le foto di Stefani sono state modificate per farla sembrare Christaccia Ingalera.
Chi può aver commesso un gesto così infimo? Possibile che Madonnaccia, che non sa usare manco la segreteria telefonica perché a lei 'ste cose moderne la infastidiscono, sia diventata una maga di Photoshop? O forse ad essere modificata è proprio la foto col culo piallato?
Il mistero si infittisce, ma soprattutto è una questione così importante per le nostre inutili vite che toccherà assolutamente andare a fondo di questa storia. Voi sapete di chi ci sarebbe bisogno in una situazione del genere, vero?
Photobucket
Photobucket
Per tutte le ceppe Ke$hatta mia, che copertina demmerda. Evvabbè, se non altro sappiamo di che morte dobbiamo morire: Warrior, il secondo (quasi terzo) album di Ke$hampista esce il 4 dicembre, preceduto dal singolo Die Young il 25 settembre.
Seriamente, potrei guardare questa copertina per ore e desiderare di perdere la vista a livello costantemente altissimo.
Photobucket

Lindsay Lohan al volante, brutta troiaccia deficiente costante! Magari l'adagio non recitava proprio così ma insomma, il concetto è quello.
Perché oggi, per la centododicesima volta da quando ha perso la ragione, la nostra LiLoh è stata arrestata. Il motivo? Stavolta non ha rubato niente: semplicemente, ha preso in pieno una persona con la macchina ed è andata via senza manco fermarsi.
So che cosa vi state chiedendo: "Ma perché a questa mentecatta continuano a metterle il volante in mano?" Ragazzi miei, che cosa volete che vi dica. Non è che una nella vita possa sempre e solo afferrare cazzi, eh.
Insomma, TMZ racconta che Lindsay stava andando verso il suo hotel a New York a bordo di una Porsche Cayenne verso mezzanotte ora locale, quando ha preso in pieno un tizio sulla trentina e non si è assolutamente fermata a soccorrerlo. Pare solo che un passeggero della vettura sia sceso a controllare che il SUV non avesse danni, e poi via.
Poco dopo, la polizia è arrivata all'albergo e ha portato Lindsay in centrale, dove il tutto è stato messo a verbale e la cretina è stata rilasciata senza dover pagare cauzioni. Ma insomma, sono mazzi amari perché ha violato la libertà condizionata sotto la quale è ancora per aver rubato la famosa collana.
In seguito, LiLoh ha rivelato di non essersi accorta di aver colpito qualcuno, e che è convinta di essere stata vittima di una messinscena ai suoi danni. LiLoh cara, hai ragione. Una messinscena per arrecare danno alla tua splendente carriera.
Photobucket
La nostra Regina di Tutte le Galassie si è dedicata un bel momento canna in quel di Amsterdam, che voglio dire è anche un po' il minimo. Come si può vedere dalle foto sopra, la bomba ha fatto subito effetto.

Nelly Furtado parcheggiatrice. E con questo, direi che s'è trovata finalmente un lavoro alternativo.


E finalmente, Missy. Rimetti in riga queste sgauldrinelle che credono di poter fare hip hop senza ricordarsi chi comanda.

Pochi secondi sono sufficienti a capire che TampaXtina è tornata a essere il meraviglioso troione che tutti amiamo. Fat Body è già entrata nella top 10 di iTunes USA, quindi insomma, stavolta si potrebbe persino riuscire a scongiurare il flop!
Photobucket
Nicki Poraccj ha immediatamente messo in chiaro chi è che comanderà ad American Idol presentandosi alla prima giornata di audizioni con un accessorio sobrio e delicato, tanto per ammantarsi di quell'alone di serietà e autorità che si addice a un giudice.
Vogliamo sperare che Maialah le metta del Guttalax nella Coca Cola? Speriamolo.

Credo che le facce dei due Giappi costretti ad ascoltare Ke$hatta senza autotune (o almeno, senza TROPPO autotune) siano la cosa di gran lunga più bella che abbia visto quest'oggi.
Breve anteprima più spaventosa di Ringu e Ju-On messi insieme per il ritorno di Ke$hampista, che con l'occasione ci regala anche la copertina ufficiale di Die Young. Non vedo l'ora. Grazie a Shakespeare per la segnalazione.
Photobucket
Photobucket
Lungi da me prendere in giro TampaXtina perché è l'unica donna sulla faccia della Terra che riesce a sembrare ancora più larga col nero, ma quelle ciocche colorate proprio no, per tutte le ceppe. E il trucco glielo vogliamo spalmare bene sotto gli occhi, o non si usa più?

Photobucket Pictures, Images and Photos
Il sorriso tirato di Maialah Carey è semplicemente senza prezzo: dopo i rumors di qualche settimana fa,è diventato fottutamente ufficiale, Nicki Poraccj è il nuovo giudice di American Idol!
Keith Urban, Mimi, Randy Jackson e appunto Nicki: il roster del talent più longevo d'America di prepara a schierare una squadra bomba per contrastare The Voice e LeXotan Factor.
Insomma: Nicki oltre a lanciare dodici singoli al mese, sette video, due profumi e quant'altro, sarà anche in TV. e Maialah, che di sicuro non voleva un'altra primadonna al banchetto dei giudici, sarà pronta a insultarla appena possibile. Ne vedremo delle belle.

Madonnaccia ha dedicato il suo momento rosicata ufficiale, quello subito prima di Masterpiece, proprio a Lady Germanotta, alla tappa di ieri sera dello She's Not Me Tour.
Lo sproloquio inizia al minuto 6:10: "Dedico la prossima canzone a Lady Gaga. Volete sapere una cosa? La amo. Davvero, la amo. L'imitazione è la forma più alta di ammirazione e un giorno, molto presto, saremo sul palco insieme. Aspettate. Credete che stia scherzando?"
Insomma, le cose sono due: o davvero esce fuori un duetto e queste due ce la buttano nel culo svelando la natura pubblicitaria di questa rivalità ormai senza vergogna, o Madonnaccia ha davvero perso ogni dignità per continuare a ribadire 'sta cosa che si sente copiata, imitata, plagiata. E che palle Madgezilla mia, abbiamo capito. Puoi pure avere ragione eh, ma insistere così è davvero patetico.
Grazie a Mohsen per la segnalazione.

Et voilà. Un nuovo mixtpae così, all'improvviso. Un motivo in realtà c'è: lunedì vi dirò tutto quello che c'è da sapere sulla stagione 2012/2013 della popslut Night. Stay tuned, e aggiungete il profilo ufficiale della serata su Facebook (cliccate qui).

Abbiamo sfiorato il dramma in quel di New York, quando Lady Germanotta è scesa dalla sua Fame carrozza per presentare il profumo da Macy's. Certo cadere da dei trampoli con gli omini della pubblicità (pardon, minifilm) che ci si arrampicano sopra sarebbe stato tutto, ma fortunatamente un Garmanotto-paggetto ha evitato lo schianto.
Di sicuro non potete dirle che non sappia come fare un'entrata.