madonna commenta la condanna alle pussy riot

Photobucket
"Protesto per la condanna delle Pussy Riot a due anni di prigione per una performance di 40 secondi mentre esprimevano le loro opinioni politiche. Anche se uno non è d’accordo con la posizione o come hanno scelto di esprimersi, la sentenza è troppo dura e infatti è inumana. Invito tutti coloro che amano la libertà a condannare questa ingiusta pena. Esorto gli artisti intorno al mondo a parlare in segno di protesta contro questa farsa. Hanno passato abbastanza tempo in carcere. Invito tutta la Russia di lasciare libere le Pussy Riot".
Queste le parole (sacrosante) di Madonnaccia riguardo alla condanna alle Pussy Riot (traduzione di MadonnaTribe Italia), proprio quando ben sei associazioni russe chiedono un risarcimento danni milionario alla Regina delle Tenebre per i suoi discorsi a Mosca e San Pietroburgo.
Madgezilla senza paura continua una crociata assolutamente condivisibile, mentre per capire meglio la situazione ecco la traduzione del testo cantato dalle Pussy Riot, valso loro appunto la condanna a due anni di carcere.
"Madre di Dio, Vergine, caccia via Putin! Caccia Puntin, caccia Putin! Sottana nera, spalline dorate. Tutti i parrocchiani strisciano inchinandosi. Il fantasma della libertà è nel cielo. Gli omosessuali vengono mandati in Siberia in catene. Il capo del Kgb è il più santo dei santi. Manda chi protesta in prigione. Per non addolorare il santo dei santi le donne devono partorire e amare. Spazzatura, spazzatura, spazzatura del Signore. Spazzatura, spazzatura, spazzatura del Signore. Madre di Dio, Vergine, diventa femminista. Diventa femminista, diventa femminista. Inni in chiesa per leader marci, una crociata di nere limousine. Il prete viene oggi nella tua scuola. Vai in classe, portagli il denaro. Il Patriarca crede in Putin. Quel cane dovrebbe piuttosto credere in Dio. La cintura della Vergine Maria non impedisce le manifestazioni. La Vergine Maria è con noi manifestanti. Madre di Dio, Vergine, caccia via Putin. Caccia via Putin! Caccia via Putin!"