glee stagione 4: ci sarà anche carrie bradshaw


La domanda che tartassava le nostre menti da teledipendenti in questi mesi era: che succederà a Glee con la fine della terza stagione e il diploma dei protagonisti?
Finalmente arriva qualche risposta grazie alla conferenza stampa della Fox per il prossimo anno.
Il presidente Kevin Reilly dichiara (via Hollywood Reporter) che nella quarta stagione la storia sarà incentrata su nuovi diplomandi della McKinley, dove ovviamente ritroveremo facde già note, ma anche e soprattutto sulla vita alla NYADA e a New York di Rachel, Kurt e Finn, più nuovi protagonisti.
Due binari per lo show, quindi, con una sorte di "storia nella storia" che prenderà ovviamente parecchio spazio e porterà la Grande Mela nel telefilm una volta per tutte.
Non stupisce quindi l'ufficializzazione di un ruolo guest, molto probabilmente fisso come accadde per Gwyneth Paltrow, affidato alla sempreverde Sarah Jessica Parker. Ebbene sì: Carrie Bradshaw entra nel cast di Glee, per un omaggio definitivo allo sterminato pubblico gay che segue la serie di Ryan Murphy.
Anche Kate Hudson sarà tra le guest star della quarta stagione, non sappiamo ancora se in Ohio o a New York, ma comunque possiamo stare tranquilli: Glee, dopo una seconda parte della terza stagione che ha decisamente funzionato, continuerà a essere vivo e vegeto per tutto l'anno prossimo.
E chi non vorrebbe vedere Rachel Berry in versione Saranno Famosi, mentre va a fare shopping con Sarah Vegliarda Parker?