Disqus

banner image

POP:DISCLAIMER

banner image

scandalo live nation italia - lady gaga: bagarinaggio autorizzato?

Photobucket Pictures, Images and Photos
Il mondo dei Germanotti italiani è in lutto, in quanto tantissimi sono rimasti amaramente a bocca asciutta cercando di comprare i biglietti per il GaGaballo a Milano, il 2 ottobre.
Torno sull'argomento perché in giornata è successo il finimondo contro Live Nation Italia, accusata dai fan delusi di aver gestito le cose con poca professionalità e in modo chiaramente volto a sfavorire i singoli e dare una grande mano al bagarinaggio selvaggio.
Se è stato complicatissimo acquistare biglietti sia il 17 aprile in prevendita, che il 20 in vendita generale, con il sito inaccessibile anche se ci si collegava parecchio tempo prima dell'ora X (c'era infatti un sistema di "coda" che chiedeva di attendere il proprio turno, col risultato che una volta arrivato quest'ultimo i biglietti non erano disponibili), resta un grande dubbio: perché ci sono tantissimi biglietti disponibili su Viagogo e Seatwave, per dire solo due siti?
Per chi non li conoscesse, si tratta di siti che "teoricamente" vendono e permettono di vendere biglietti per eventi, una sorta di eBay dei ticket insomma, ma che da oggi sono "misteriosamente" stracolmi di biglietti per GaGa il 2 ottobre a Milano, a prezzo come minimo doppio (infatti bisogna aggiungere spese di gestione di circa 50 euro più la spedizione al prezzo di partenza, comunque maggiorato).
Live Nation Italia non commenta, se non dicendo che non è prevista un'altra data germanottesca in Italia, e confermano il tutto esaurito.
Nessuna risposta ufficiale all'orda di scontenti che ha accusato l'organizzazione di non aver messo in vendita tutti e 15.000 i biglietti per Assago, destinandone troppo a una sorta di bagarinaggio telematico autorizzato.
Un caso all'italiana, in poche parole, al quale aggiungere la latitanza di altre date, lasciando a chi è rimasto senza lasciapassare per il concerto soltanto la scelta di farsi derubare, o metterci una pietra sopra.


scandalo live nation italia - lady gaga: bagarinaggio autorizzato? scandalo live nation italia - lady gaga: bagarinaggio autorizzato? Reviewed by popslut on aprile 21, 2012 Rating: 5

22 commenti:

  1. Pop, aspettavo proprio un tuo post a riguardo.
    Sono d'accordissimo e sono davvero arrabbiata per tutta questa situazione assurda. La mia amica si è collegata alla 9.30 per essere messa in coda appena aperti i biglietti non riuscendo a comprar nulla (ci dava come non disponibili anche i pacchetti). Spero solo che tutti - soprattutto i più giovani tra noi - si facciano furbi e non cadano nella loro rete...

    RispondiElimina
  2. era successa la stessa cosa per madonna 1 biglietto prato a costava 1500euri...
    sono persone che comprano il biglitto su live nation ticket one ecc e ancora prima di averlo lo rivendono...

    a sciacalliiiiiii

    RispondiElimina
  3. Bravissimo Pop!sei stato fantastico a fare questo post!assolutamente uno schifo!durante tutta la prevendita l'anello b non era mai disponibile!
    Io sono uno di quelli che non potrá vederla il 2 ott e che non cadrà nel tranello di spendere 300 euro per uno straccio di posto a viagogo e cazzi vari!spero davvero facciano qualcosa oppure spero che al concerto molti posti siano vuoti.
    Ripeto uno schifo.

    RispondiElimina
  4. Io sono riuscito a prendere i biglietti perchè per fortuna un mio amico aveva l'american express, ma devo dire che sinceramente è stato l'evento peggio organizzato che abbia mai visto. L'hanno considerato solo una macchina da soldi se non peggio, con i biglietti che già in partenza costavano il 30% in più del dovuto, trattando la gente come poveri idioti, altro che born this way.
    Poi questa storia dei siti di bagarinaggio mi fa veramente incazzare, spero proprio non li compri nessuno, perchè vista l'alta disponibilità è ovvio che hanno sistemi non accessibili a tutti, come biglietti presi prima del 17 o garantiti da Live Nation, che mi sembra sempre più un'associazione mafiosa più che di concerti.

    RispondiElimina
  5. Con il mio commento nel post precedente volevo proprio mettere in luce qsto fatto..è davv uno scandalo!!!post ke spiega perfettamente cm sn andate le cose con l'interrogativo riguardo ai posti a sedere dell'anello b vicini al palco ke nn sn mai stati in vendita..

    RispondiElimina
  6. Ragazzi i biglietti erano già finiti dopo il presale american express e la presale live nation. Bastava farsi furbi e registrarsi a live nation per avere la certezza di poterli acquistare in prevendita. Per quanto riguarda il "bagarinaggio", da che mondo è mondo per qualsiasi evento esistono quei siti da te citati che rivendono biglietti a prezzi duplicati! TUTTO QUESTO POST MI SEMBRA SOLO UNA TUA ENORME ROSICATA PER NON ESSERE RIUSCITO AD ACCAPARRARTI I BIGLIETTI.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senti spero che i mezzi di trasporto nn ti consentano di arrivarci guarda.te la sei proprio cercata.ripeto che in prevendita nn c era anello b punto.

      Elimina
  7. E qui casca l asino Pop . Come mai tutta sta fretta di comprare tu un biglietto per gaga a Milano quando per Madonna l hai comprato con sforzo solo quando é uscita la data a roma che non doveva neanche esserci... No comment

    RispondiElimina
  8. E' normale, con tanti polli che pagano prezzi simili per andare ai concerti.

    RispondiElimina
  9. Ti linko un articolo sulla recente scoperta in inghilterra sul ticketscandal che riguardano siti come viagogo. E' una vergogna
    http://www.linkiesta.it/secondary-ticketing

    RispondiElimina
  10. beh ma tanto ormai è sempre così, fanno prima 300 prevendite esclusive, danno i biglietti ai siti ladroni e poi aprono la vendita generale praticamente inutile

    RispondiElimina
  11. @10:17 Casca l'asino de che?! saranno cavoli di Pop se preferisce vedere Gaga,ma dimmi te!
    Comunque è improponibile che negli altri paesi come Spagna e Francia costino dai 50 euro in su e qui 85! Vergogna!
    E non è sold out un bel cavolo,perchè mettevano dieci biglietti in croce alla volta...io ero sempre in sala d'attesa ma continuavo a riaprire il sito e quindi ce l'ho fatta!

    RispondiElimina
  12. Certo che non è sold out! ancora ci sono tantissimi biglietti su siti come viagogo e seatwave che ci usano per guadagnare e livenation è coinvolta. Non comprate su questi siti, boicottiamoli!

    RispondiElimina
  13. Anonimo 10.17 certo che esistono questi siti. E secondo te non ci ho provato a prenderli con la prevendita livenation? che ci voleva a iscrivermi! solo che sono dei truffatori e speculano alla grande su di noi

    RispondiElimina
  14. Io sono per il boicottaggioe nn perchè rosico o nn ho abbastanza soldi..perchè colleziono articoli di gaga spendendo mooolto di piú....ma è una questione di principio e x tutte le persone che a stento potevano permettersi il biglietto standard.

    RispondiElimina
  15. Succede anche per Madonna. Io mi domando con quale coraggio persino il suo sito ufficiale di Madonna, nella sezione tour, dà i link di viagogo e non del gestore nazionale di ogni data, tipo ticketone. Ormai questi concerti sono diventati un business fuori controllo, non bisogna caderci. Io, nonostante volessi andare al concerto, non ho preso nessun biglietto perché non potevo stare davanti al pc di mattina. Però ste cose sinceramente mi fanno passare tutto il "dispiacere" per non riuscire ad andare al concerto. Sarà alla prossima, magari quando la smetteranno di speculare in questo modo sulla pelle dei fan.

    RispondiElimina
  16. anonimo delle 10.17 la presale con american express del 17 e quella del 18 mettevano a disposizione solo il 20% dei biglietti totali (cosa confermata tra l'altro dalla stessa livenation ) e tra l'altro in settori osceni qndi nn dire ke erano in vendita qndo nn lo erano...xkè c'è gente ke è stata dal 17 ad aspettare ke sbloccassero l'acquisto dell'anello b lato palco ma nn è mai successo!!

    RispondiElimina
  17. Che schifo.Fortuna che sono riuscita a prenderli in presale.

    RispondiElimina
  18. Ma quale rosicata per non aver preso i biglietti!?! Io che sono uno di quelli che il biglietto c'è l'ha (ho dovuto prendere un pacchetto perché non avevo più opzioni)appoggio in pieno lo sdegno riguardo a tutta questa situazione di ticketone!
    Cmq se non avessi preso il pacchetto su ticketone avrei fatto a meno..di andare a spendere su quei siti di m*rda come viagogo etc. non ci penso nemmeno!
    Vabbè che a stare a guardare di sicuro nemmeno ticketone è innocente in tutta questa storia, quindi forse i nostri soldi non se li meritano nemmeno loro!

    RispondiElimina
  19. Ma perché meravigliarsi di queste cose soltanto adesso? Lo sapete da quanto va avanti questa storia e non solo in Italia? Anzi, in Italia è arrivato anche dopo questo fenomeno. Se provavate a comprare i biglietti per il Circus Tour di Britney a Londra Ticketmaster faceva lo stesso identico giochino.

    Comunque i biglietti di Gaga si trovavano il giorno della prevendita del 17, sono rimasti non disponibili per 10 minuti e poi li hanno sbloccati... Bisogna farsi furbi quando ci sono degli eventi di questo tipo. Furbi ma ONESTI, cosa che invece non accadrà il 2 ottobre durante la fila grazie a tutte le isteriche che proveranno a passare avanti e ci faranno stare per ore stipati come le sardine fuori dal mediolanum forum...

    RispondiElimina
  20. Non solo in Italia, molte date europee annunciate sold-out sono adesso in vendita, stade de France 70% di sconto sui biglietti.(annunciata sold out)
    Londra 30 euro, (annunciata sold out)
    Milano idem...etc etc

    RispondiElimina

Powered by Blogger.