whitney houston muore a quarantotto anni

Photobucket
L'entourage di Whitney Houston ha trovato la cantante esanime, ieri pomeriggio, nella sua stanza d'hotel al Beverly Hilton. Hanno chiamato immediatamente la sicurezza dell'albergo, che ha composto il 911. Ma quando i paramedici sono arrivati, Whitney già non rispondeva più alla rianimazione. Alle 15:55, la dichiaravano morta.
Vista per l'ultima volta giovedì scorso per un party pre-Grammy, Whitney non appariva in gran forma, ma nessuno, neppure le persone a lei più vicine, immaginavano che la fine fosse così vicina. Il portavoce non dichiara i motivi del decesso nel comunicato stampa emesso poche ore fa, ma ovviamente il pensiero va ai problemi di tossicodipendenza coi quali la Houston combatteva da anni.
Non c'è molto da dire, se non che è un gran dispiacere.
whitney houston muore a quarantotto anni whitney houston muore a quarantotto anni Reviewed by popslut on febbraio 12, 2012 Rating: 5

25 commenti:

  1. assolutamente un gran dispiacere....per chi è cresciuto con le sue canzoni,con i suoi film,con lei....gay e non.

    RispondiElimina
  2. Veramente ancora non ci credo.....

    RispondiElimina
  3. nooooooooooooooooooooooooooooooo

    RispondiElimina
  4. Cavolo così giovane,dispiace davvero!

    RispondiElimina
  5. prima amy, poi lei. basta per favore.

    RispondiElimina
  6. Che cosa atroce.Mi è sempre piaciuta,non da esserne ossessionata,ma per me era un'icona.La vedevo già immortale.Mi dispiace un sacco,la sua voce era qualcosa di unico.

    RispondiElimina
  7. Speriamo almeno ora, abbia trovato un po' di pace...

    RispondiElimina
  8. Un colpo al cuore. :( Anche io, non riesco a crederci.

    RispondiElimina
  9. Se si fosse drogata di meno... magari...

    RispondiElimina
  10. Le persone sono fragili...la droga è un mostro ma la depressione non è da meno,anzi è da lì che inizia tutto!

    RispondiElimina
  11. Paragonare Amy whinehouse a Whitney Houston è una bestemmia..
    Detto ciò:oggi è morta la Diva per eccellenza,l'unica vera Diva di tutti i tempi.
    Marylin,Edith,Judy..e adesso Whitney..le vere dive,quelle nel senso pieno e completo del termine,hanno pagato a caro prezzo tutto ciò che la vita ha dato loro:successo,gloria,soldi,successi e vittorie eclissati da drammi personali,tragedie familiari,dipendenze,malattie .un cuore così nobile e delicato,un'anima candida,che non chiede nulla se non amare ed essere amata,realmente,incondizionatamente,semplicemente per quello che è...un essere umano.Una mente così fragile ed esile non può sostenere tutto questo peso...Io sono davvero sconvolto.

    RispondiElimina
  12. 12 febbraio 2012 13:20

    Si ok bella voce e basta. Brava, ma non è che ha lasciato chissà che cosa alla musica. Diva lo sarà per te. Concordo che se si fosse drogata di meno sarebbe ancora viva.

    RispondiElimina
  13. certi commenti andrebbero eliminati seduta stante...ed è una vergogna per il genere umano leggerli.
    per non essere più diretti.

    RispondiElimina
  14. Non sono mai stato fan di Whitney, ma l'apporto significativo che ha portato in molte persone è da riconoscerle e darle merito. Ti prego Pop, elimina certi commenti, non mi va neanche di dire quali. POVERI MENOMATI DEFICIENTI CRETINI, MI DISPIACE VOSTRA MADRE NON ABBIA ABORTITO.

    RispondiElimina
  15. Purtroppo tutti possono esprimersi, ho dovuto cancellare altri commenti più pesanti ma non posso esagerare con la censura. Lasciate stare chi dice castronerie, evitiamo di rispondere alla violenza con violenza.

    RispondiElimina
  16. Whitney aveva una bella voce ma non era un'artista. Non ha mai scritto, suonato oppure prodotto qualcosa per se. Cantava le canzoni che le venivano date. Non è essere artisti questo.
    Fate ridere perché solo ora che è morta la venerate e l'avete ripresa dal dimenticatoio.

    RispondiElimina
  17. Crack is wack...per davvero. Ciao Whitney, con te se ne va una delle più belle voci di tutti i tempi e un'interprete raffinata. Alcuni commenti insultano soltanto chi li scrive...ridicoli e inopportuni.

    RispondiElimina
  18. Mi dispiace moltissimo...povera ! E povero anche al commentatore che per scrivere quelle eresie deve essere per forza nato IERI

    RispondiElimina
  19. Ci terrei a rispondere all' ultimo commento che afferma che solo queli che si scrivono le canzoni possono essere definiti artisti. Stella, hai detto un gran cazzata, perdonami. Come definire Mina, Patty Pravo la Mannoia e altri straordinari cantanti che hanno interpretato canzoni scritte da altri. Ti informo che "interpretare" una canzone, veicolare il testo, interpretarne il conrenuto facendo venire i brividi al pubblico e' una sublibe forma d' arte che, mi sembra, sta andando sempre piu' perduta. Troppi cantanti di oggi magari hanni le ugole d' oro ma non possiedono un briciolo di presenza scenica, di quella peculuarira' che lu fa svettare davanti al pubblico e che fa venire i brividi, non trasmettono niente, non comunicano una banana fritta. Per cui se te lo stai chiedendo, i grandi interpreti, sono anche dei grandi artisti...E non sono manco fan di whitnaey pensa tu.

    RispondiElimina
  20. Nel commentare una scomparsa così triste e drammatica ci si può basare su elementi soggettivi, e in questo caso le sue canzoni potevano più o meno piacere, oppure ci si può basare su elementi oggettivi, e lei è probabilmente stata la più grande voce femminile. Una voce dall'estensione pazzesca, limpida, con un controllo vocale unico e una timbrica assolutamente unica. Con gli anni ha rovinato questo suo grosso dono ma questo non toglie quello che è stata, le canzoni che ci ha lasciato e i suoi live sono visibili a tutti su youtube, sono li a testimonianza di un talento raro. Ho 32 anni e musicalmente sono cresciuto con lei, non è la mia cantante preferita e non l'ho seguita con continuità ma a cavallo degli 80-90 in radio non si ascoltava che lei; ne riconosco l'immenso talento, e provo grande tristezza.
    Andrea

    RispondiElimina
  21. One moment in time.Una sola volta,dico una,può nascere una Whitney.Sono felice di essere nato in quest'epoca,e aver goduto delle sue canzoni e della sua presenza scenica!!Grazie Whitney!!Spero adesso tu sia in finalmente in pace.

    RispondiElimina
  22. Una voce come poche! R.I.P.

    RispondiElimina
  23. È davvero una delle perdite più grandi che il mondo della musica e dello spettacolo in generale si siano trovati ad affrontare . Whitney aveva una delle più belle voci di sempre ed é stata interprete di alcune delle canzoni più belle di sempre. la sua morte mi sconvolge. rip Whitney spero che ora tu sia in pace

    RispondiElimina

Powered by Blogger.