christina aguilera ha vinto il golden globe!

Photobucket
Ma no, col piffero. Solo, era troppo divertente dirlo.
Che poi in qualche modo è successo: ieri sera, alla glamourissima cerimonia di premiazione delle Palle D'Oro, Burlesque si è portato a casa un premio per la miglior canzone originale, You Haven't Seen The Last Me. Ma dove sta lo smacco? Che è cantata da Cher!
La povera Christraccia, che per l'occasione aveva inviato sul red carpet il suo replicante di cera mascherato da anfora mesopotamica, si conferma più in caduta libera del Titanic. Anzi peggio, di DiCaprio quando rinuncia alla zattera sulla quale stava Rose alla fine del film, quando gli dice: "Bello mio Leonardo, io ti amo ma se ci sali pure te andiamo a picco che io già peso sei tonnellate".
Fortuna che c'era Glee a fare da asso pigliatutto o quasi, con la statuetta alla serie come miglior fiction TV comica, e due premi agli attori non protagonisti: Chris Colfer (Kurt) e Jane Lynch (Sue Sylvester). E infatti a Lea Michele rode palesemente il culo, anche perché quasi tutte le sue compagne di cast si erano vestite di rosa come lei. Bonerrimo al solito Puck, baciato dalla lesbionica coach Beist, e ridicolo e fastidioso Darren Criss, con degli occhiali da cretino (ho mai detto che odio il suo personaggio?).
Sono felicissimo per la vittoria di Jim Parsons come miglior attore protagonista in The Big Bang Theory. Amo la serie e amo Sheldon, e poi Jim è gayssimo.
E mentre Justin Biberon sembra sempre di più una lesbica in transizione, e Zac Efron una lesbica col camion, i più boni del red carpet si sono rivelati gli immarcescibili Jake Gyllenhaal, il mio ex Chris Evans e il pazzesco Alex Pettyfer.
Per tutti gli approfondimenti e altre foto virate su Movielicious, ovviamente.