amy winehouse non si presenta sul palco: è malata


Ma da quando in qua un'artista di fama mondiale non può permettersi di fare quello che le pare e piace? Gli organizzatori del festival Rock En Seine, a Parigi, sono andati su tutte le furie quando Testa di Crack ha accidentalmente dimenticato di presentarsi sul loro palco, ieri.
Ora minacciano addirittura di adire le vie legali contro Amy! Amy andrà in prigione solo se e quando la metteranno nella stessa cella di Blake. Insieme a un secchio di cocaina: sennò, che si raccontano?
E poi, Testa di Crack aveva la giustificazione scritta, per la sua assenza: una agente ha telefonato due ore prima che iniziasse il concerto e ha fatto sapere agli organizzatori che Amy non si sarebbe presentata.
Il portavoce di Testa di Crack ha poi commentato così il fatto al Daily Mail: "Amy Winehouse è attualmente a casa, malata. La malattia in questione non è nulla di serio: nulla che un po' di riposo e l'astenersi dal cantare non possano curare".
Ma i Francesi se la sono legata a quei loro ditini mangiabaguette. "Siamo stati avvertiti all'ultimo secondo, e siamo stati costretti a cancellare la performance senza sapere con che cosa sostituirla", hanno detto furiosi gli organizzatori.
E capirai! Vi hanno avvertito due ore prima! Sarebbe stato sufficiente farsi cinque minuti di lungosenna e avreste trovato almeno dodici barbone ubriache perfettamente in grado di fare uno show all'altezza di Amy. Esagerati!