Sapete che mi sono accorto di una cosa gravissima? Non abbiamo minimamente parlato delle Olimpiadi di Pechino! Poi è ovvio che si dica che i froci si disinteressano di sport.
E così, avevo deciso di far partire una bella rubrica quotidiana dedicata ai Giochi: avevo cominciato a raccogliere materiale, quando qualcuno mi ha detto che le Olimpiadi sono finite da un pezzo. Ma come? Di già? Maledetti Cinesi, fanno tutto di fretta.
Comunque, voglio recuperare con le foto di un atleta mezzo nudo e un po' di gossip a riguardo: questo vuol dire parlare di sport, no? E' così che fanno gli etero, giusto? Vabbè, loro aggiungono dei numeri a caso e ruttano mentre parlano, però non chiedetemi l'impossibile.
Il manzo idrogenato che vedete in foto si chiama Steven Benedict, e nella vita ha fatto di tutto in tutte le posizioni: atletica, wrestling, nuoto, calcio. Ma soprattutto ha anche una ricca carriera da modello, che aveva messo da parte negli ultimi tempi esclusivamente per dedicarsi al sogno di partecipare alle Olimpiadi.
Ebbene, Steven è rimasto fuori dai Giochi. Nessuno sa bene il perché, e francamente mi dispiace: voglio dire, ci fosse stato lui forse ne avrei seguito quei cinque minuti. E poi lasciatemelo dire: quanto è checca 'sto Steven?
Uff, sono stremato da tutto questo parlare di sport. Devo assolutamente correre ad ascoltare Toxic di Britney a tutto volume, per abbassare il livello di testosterone.






Ma da quando in qua un'artista di fama mondiale non può permettersi di fare quello che le pare e piace? Gli organizzatori del festival Rock En Seine, a Parigi, sono andati su tutte le furie quando Testa di Crack ha accidentalmente dimenticato di presentarsi sul loro palco, ieri.
Ora minacciano addirittura di adire le vie legali contro Amy! Amy andrà in prigione solo se e quando la metteranno nella stessa cella di Blake. Insieme a un secchio di cocaina: sennò, che si raccontano?
E poi, Testa di Crack aveva la giustificazione scritta, per la sua assenza: una agente ha telefonato due ore prima che iniziasse il concerto e ha fatto sapere agli organizzatori che Amy non si sarebbe presentata.
Il portavoce di Testa di Crack ha poi commentato così il fatto al Daily Mail: "Amy Winehouse è attualmente a casa, malata. La malattia in questione non è nulla di serio: nulla che un po' di riposo e l'astenersi dal cantare non possano curare".
Ma i Francesi se la sono legata a quei loro ditini mangiabaguette. "Siamo stati avvertiti all'ultimo secondo, e siamo stati costretti a cancellare la performance senza sapere con che cosa sostituirla", hanno detto furiosi gli organizzatori.
E capirai! Vi hanno avvertito due ore prima! Sarebbe stato sufficiente farsi cinque minuti di lungosenna e avreste trovato almeno dodici barbone ubriache perfettamente in grado di fare uno show all'altezza di Amy. Esagerati!


Ehi! Perché alle feste che frequento io le uniche che si spogliano sono delle trans di Castellammare di Stabia, e qui invece Tyson Beckford fa vedere il suo scrigno incantato alla prima cozza che passa?
Ora non si notano tanto le guance rosse perché lui, celebre modellone, è scuretto. Ma il nostro cioccolatino qua è più sbronzo di Testa di Crack alle sette e venti di mattina!
Questi scatti sono stati catturati durante un party in Australia, dove evidentemente la Fanta non era il drink che andava per la maggiore. Ci fossi stato io, Tyson non avrebbe riso così tanto.
Ma soprattutto... che razza di cespuglio ha là sotto? Roba da avventurarcisi con le torce e il tosaerba.



Riunite in un solo prodotto le due grandi passioni di Puttanah Montana: la chitarra e... le caramelle gommose!
Che cosa credevate? Io non ci vedo niente di strano in questi dolcetti. Siete voi che vedete sempre cazzi ovunque! Chi ha detto cazzo? Io non ho detto cazzo. Non vedo nessun cazzo in queste caramelle. Dio, quanto voglio queste caramelle.

Perché, a voi non è mai capitato di andare all'aeroporto in accappatoio e scarpe da ginnastica? A me continuamente. Solo che in trenta secondi avevo i cani poliziotto alla giugulare e quelle stronze della Ryanair che mi ripetevano dietro: "Non è permesso! Non è permesso!". E' l'unica cosa che sanno dire, alla Ryanair.
Tutto questo non vale per Madonnaccia. Per prima cosa Madonnaccia non viaggia certo Ryanair, e poi il suo accappatoio recita "Dancing Queen". Ce l'avessi io un accappatoio così, ci prenderei pure l'autobus. Ci andrei pure al Gay Village, cazzo! Dovrei liberarmi delle checche col machete.
Lo spettacolo è avvenuto ieri all'aeroporto di Schoenefeld a Berlino, dove Madge aveva appena dato vita a uno dei suoi emozionanti festival del playback. Naturalmente, nessuno le ha fatto problemi e lei ha avuto il permesso di imbarcarsi all'istante.
In realtà, c'è un motivo per il quale Madonnaccia è costretta a mettersi un accappatoio con nient'altro sotto, ai check-in degli aeroporti. Ogni volta che si avvicina a quel maledetto metal detector, infatti, tutte le sue parti robotiche iniziano a suonare all'impazzata: le placche di bronzo sull'addome, le guance all'amianto, i legamenti delle gambe in alluminio, le protesi in acciaio inox sul culo. E' una caciara infernale.
L'unico modo che ha per accelerare i tempi e prendere l'aereo in pace è aprirsi la vestaglia spugnosa e mostarsi agli agenti in tutta la sua nudità: quelli, terrorizzati dalla visione, cadono a terra schiumando dalla bocca e la lasciano passare subitaneamente.
Eeeh, Madonnaccia ne sa una più del diavolo!


Già ero innamorato di Joel McHale, ma adesso credo di venerarlo! Guardate che meraviglia il promo per le nuove puntate del suo show The Soup: cita il bellissimo video Overdosin' di Barbie Sguattera, e sogna languido pensando a Teddy Ruxpin! Genio.
Oltre a tutto, Joel ha delle gambe da paura. E dove ha beccato il video di Barbie con immagini e musica in sincrono? Mi sono messo a cercarlo e l'ho trovato anch'io. Paradossalmente, se la versione poraccissima di qualche giorno fa spingeva a togliersi la vita, quella giusta fa venire un fortissimo impulso di organizzare un suicidio di massa.


Com'è che era il motto dell'agente Mulder in X-Files? "I want to believe". Ecco, io ho sempre voluto credere che un giorno David Duchovny mi avrebbe citofonato e mi avrebbe chiesto di andare a caccia di alieni con lui. E per andare a caccia di alieni intendo farci una chiusa di sei giorni e dodici notti, ovviamente. Gli avrei fatto passare ogni voglia di cercare quei fottuti omini verdi.
Ebbene, pare che dovrò rinunciare ai miei sogni di gloria: David è entrato in una clinica di disintossicazione per liberarsi dalla sua ossessione per il sesso. Di nuovo!
Non è la prima volta che l'attore viene ricoverato a causa del proprio chiodo fisso, e ora People ci fa sapere che ha deciso di tornare a curarsi, di sua spontanea volontà.
Mi chiedo che cosa si faccia in un rehab per malati di sesso. Ci sono dottori che insegnano che la vagina è una cosa brutta e cattiva, e che abusarne può portare alla morte? Cazzo, ho trovato il lavoro della mia vita! Sentivo di aver sbagliato tutto, fino ad ora.
Mah, aspetterò che David esca dalla clinica e sarò la sua ricaduta. Me lo sento. Nel frattempo attendo con ansia il 28 settembre per l'inizio della seconda stagione di Californication, la nuova serie che lo vede protagonista e per la quale ha vinto un Golden Globe.
David, ripeti con me: "La fica è mia nemica! La fica è mia nemica!".

Già protagonista di un Morning Pills di qualche giorno fa, Bryan Thomas merita uno spazio di sicuro più grandicello: grandicello come quella roba che si intravede nei suoi Paesi Bassi!
Su, non fatemi essere volgare. Servizio da salto di coronarie immediato su DNA Magazine per questo ultramanzo, venticinquenne di Philadelphia. Ah Kaori, altro che "poco poco" (e questa era sottile)!






A forza di far finta di essere lesbica, Lindsay si è ficcata nei pasticci. La sua ragazza a orologeria, la lesbionica Samantha Ronson, è in collisione con suo padre Michael Lohan, e c'è da scommettere che lo prenderà a capocciate entro breve!
Il padre di Lindsay non ha mai visto una rissa tra lesbiche al Gay Village, è evidente: altrimenti non si sarebbe mai permesso di attaccare Sam in modo così plateale.
Tutto è iniziato quando E! Entertainment ha rivelato che Samantha starebbe scrivendo un libro, nel quale finalmente rivelerà tutto sul proprio rapporto con Lindsay, e metterà a tacere le malelingue che si permettono di dire che il loro legame non è sincero. Chi potrebbe mai insinuare una cosa del genere, mi chiedo io?
Comunque, a questo punto il padre di Lindsay è esploso e ha dichiarato: "Samantha Ronson sta usando mia figlia. La gente non sapeva neppure chi fosse prima che incontrasse Lindsay. Era solo una DJ di Los Angeles, e ora scrive un libro?".
A questo punto Lindsay ha detto la sua tramite Access Hollywood, perché giustamente questi qua non possono farsi una telefonata. Suppongo che si facciano gli auguri di Natale tramite Vanity Fair e che si mandino a fare in culo solo sulla prima pagina di Cani & Cavalli.
Insomma, Lindsay ha detto che crede che suo padre sia totalmente fuori controllo, e che vorrebbe che smettesse di parlare con i media delle persone che lei ama. Dopodiché, è tornata a succhiare cazzi.
Ma non finisce qui: la lesbionica Sam ci ha aggiunto del suo, stavolta utilizzando il suo MySpace e postando un blog nel quale vomita acido solforico sul suocero. In poche parole lo accusa di essere una puttana in cerca di attenzione, e poi conclude: "Non sono io quella che sta messa così male da usare la mia relazione con Lindsay per guadagnarci sopra... Io sono e sarò sempre qui per lei, e solo per lei, per nessun altro. Quindi credo sia il caso di aggiungere che non ci sarà mai un libro scritto da me a riguardo. Quando esce il suo libro, Signor Lohan?".
Dovrebbe uscire presto. Mi offro di correggere gli orrori di ortografia, Signor Lohan. Ho già in mente il titolo: Come crescere una figlia troia ma talmente troia che mentre il mondo crede che sia diventata lesbica e la sua fidanzata litiga con suo padre, lei continua a prendere cazzi a ciuffi come se niente fosse. Best seller!

Anche Heidi e Spencer vanno al supermercato, come tutti noi. Be', non proprio come tutti noi.
Lei per comprare i surgelati si veste come una mignotta del Casilino, e guarda i cocomeri senza capire bene perché li trovi tanto affascinanti a quell'altezza.
Poi salta dentro al carrello del suo amato per stamparglisi a ventosa sulla bocca, e infine i due cerebrolesi giocano tra gli scaffali del super.
Il tutto rigorosamente catturato dal Cingalese che prende i soldi del carrello al parcheggio, l'unico che si sia prestato a scattare queste foto.



Ok, ora datemi un Invicta Black e un Game Gear con dentro Sonic the Hedgehog, e sarò l'uomo più felice del mondo.
Se Brenda Walsh e Kelly Taylor appaiono insieme sulla cover di un magazine, le cose sono due: o la Terra ha iniziato a girare al contrario, o sono tornati i magnifici '90s!
Voi non avete idea della gioia, della felicità, dell'emozione che questo servizio di Entertainment Weekly ha suscitato in me. Guardatele, le due falsone! Amiche come se niente fosse, come se i calci i pugni i graffi e l'acido muriatico versato a tradimento nella Coca-Cola una dell'altra non siano mai esistiti.
Kelly e Brenda sono di nuovo amiche per la pelle, solo che ora c'è molto più rancore e molto più stucco in faccia! Nell'intervista esclusiva, le due giurano di non aver mai litigato poi così tanto ai tempi di Beverly Hills, 90210. No, certo. Hanno solo dovuto chiamare l'esorcista per Shannen Doherty, ma che volete che sia? O ce lo dimentichiamo, o Shannen torna a lavare i pavimenti al Burger King.
Potete leggere l'intervista completa qui, e vi consiglio di farlo. Ma vorrei soffermarmi su una risposta fantastica delle due. A un certo punto, Jennie Garth dice di essere rimasta sconvolta quando ha letto lo script del nuovo 90210, e di essersi chiesta se davvero i liceali di oggi facciano certe cose.
Il giornalista di Entertainment Weekly chiede loro di essere più precise, e Shannen ammette candida: "Nel primo episodio una ragazza fa un pompino a un suo compagno". E Jennie: "Quando me l'hanno detto, ho pensato: Aaron Spelling si sta rivoltando nella tomba".
Fantastico. Non solo questo telefilm segna il ritorno di una serie mitica, ma sarà anche stracolmo di troie! Non sto più nella pelle: Gossip Girl, inizia a tremare.





Chi non vorrebbe vedere scene private dalla vita di questo bel ragazzo, oltre alla cocaina nelle sue narici?
Se correte, forse fate in tempo ad arrivare a Graz, Austria, e prendere un biglietto per domani sera: la sala NonStop Kino proietterà un filmato privatissimo realizzato da Pete Doherty in persona, come possiamo leggere qui.
Nessuno sa quale sia il contenuto del filmato: "E' materiale privato di Pete Doherty che ha filmato da solo. Ha detto che avrebbe voluto mostrarlo. Non ho idea di che cosa si tratti né di quanto duri. Sarà una sorpresa", ha dichiarato la proprietaria del cinema, Bettina Aichbeuer.
Cioè, un momento. La signora sa di chi stiamo parlando? Non sarà una sorpresa: sarà il Grande Festival della Cocaina, e di ogni altro possibile stupefacente al mondo.
Non vedrei un filmato a sorpresa di Pete Doherty nemmeno se ci fosse Britney a tenermi la mano: sono sicuro che il crack inizierebbe a trasudare dallo schermo, e in breve tempo mi esploderebbe la testa.
Mi auguro solo che ci sia qualche scena dedicata ai topi che il Supertossico ha allevato insieme con Amy Winehouse. A questo punto dovrebbero essere già cresciuti, e trasportare droga per Londra con la massima efficienza.

Mentre Madonnaccia è in giro per il mondo a dare un nuovo significato alla nobile arte di cantare muovendo le labbra su una base registrata, i suoi legali sono sul piede di guerra e pronti a scatenare l'inferno. Chi ha avuto l'ardire di mettersi contro Madge non la passerà liscia tanto facilmente!
Il prossimo 21 febbraio, a Londra, dovrebbe aprire
Simply Madonna, una mostra dedicata alla compratrice di bambini più amata della galassia.
Vestiti, costumi di scena, fotografie, foto, oggetti personali: l'esposizione sarà una vera e propria galleria di memorabilia di Lady Ciccone. Sembra che ci siano anche alcuni pezzi preziosissimi provenienti dal Mesozoico e rinvenuti in recenti scavi in Michigan, sua terra natale.
Ma soprattutto, gli organizzatori hanno annunciato che verrano mostrate al pubblico diciassette lettere scritte dal pugno di Madonnaccia a James Albright, guardia del corpo, con il quale ebbe un amorazzo nel '92. Le lettere sono tutte piuttosto piccanti e tutte rigorosamente siglate con lo stampo di rossetto di un bacio.
Chi ha detto che Madonnaccia non è una ragazza romantica? Nessuno sigla più le porcate che scrive con un bacio. Certo, è pur vero che non siamo più nel 1992. I messaggi d'amore sono cambiati: provateci voi a siglare un sex tape con il rossetto!
Scommetto anche che Madge profumava l'incartamento con il suo amante, spalmandoci sopra le ascelle come in
Cercasi Susan disperatamente.
Comunque, Madonnaccia ha sguinzagliato i suoi avvocati contro gli organizzatori della mostra
Simply Madonna, quindi è probabile che non sentiremo mai più parlare di questa iniziativa. Di sicuro, sono già stati buttati nella gabbia di Britney Spears e divorati fino al midollo.
Rispetto per Madonnaccia. E per concludere al meglio questa news, mi sembra appropriato postare un frammento dello Sticky & Sweet Tour con la pubblica esecuzione di
Borderline.
Pubblica esecuzione nel senso che Madonnaccia prende questo grande classico e lo uccide davanti alla folla, torturandolo sadicamente.



Finalmente sappiamo dove finiscono i peli di Beyoncé dopo ogni ceretta: sua sorella Solange ci si fa le scarpe! Pare che ne abbia almeno cinquantadue paia, di queste deliziose calzature pelose.
Fareste meglio a trovarvi un'amica o una parente ipertricotica anche voi, perché Solange Knowles ha chiaramente lanciato una moda: quest'anno, solo roba pelosa ai piedi.
La sorellina di Beyonciona si è presentata così agli studi newyorkesi di
TRL, dove ha presentato il suo nuovo video: Sandcastle Disco. Pare che a un tratto il cugino Itt abbia fatto irruzione nello studio e abbia chiesto a Solange di resituirgli i suoi figli.
Volete vedere anche voi il video della mia Knowles preferita, mentre scuoiate lo yorkshire per farci dei calzini? Eccovi accontentati.